Archivio delle notizie

E successo a Świnice, il 27 agosto 1905, all’una del pomeriggio. E venuto Stanisław Kowalski, agricoltore, 40 anni, da Głogowiec, nella presenza di Franciszek Bednarek, 35 anni e Józef Stasiak, 40 anni, ambedue agricoltori da Głogowiec ed hanno presentato una bambina neonata, dal paese Głogowiec, nata il 25 agosto di quest’anno, alle ore 8.00 di mattina, da sua moglie sposata, Marianna da Babel, 30 anni.  La bambina è stata chiamata Elena al santo battesimo, fatto oggi, ed i suoi madrina e padrino sono stati: Konstanty Bednarek e Marianna Szewczyk. Don Józef Chodyński, che aveva battezzato Elena Kowalska, ha lasciato una tale iscrizione nel Registro parrocchiale. Quella notizia fu fatta nella lingua russa, perché è stato un periodo delle spartizioni e Polonia non esisteva sulla mapa dell’Europa. Il padre di Elena, Stanisław Kowalski. ha firmato l’iscrizione, gli altri non sapevano scrivere, dunque hanno fatto i crocetti.  Nel Santuario della Nascita e del Battesimo di santa Faustina oggi, prima – la chiesa parrocchiale, ci sono gli stessi fonti battesimali, presso i quali Elena Kowalska è diventata figlia di Dio e membro del Corpo Mistico di Christo ; battezzata due giorni dopo la nascita, nella vigilia della solennità della Madonna di Częstochowa.  La grazia del santo battesimo fu sviluppata nella sua vita fino a raggiungere l’unione mistica con Dio, guagiù, sulla terra. Oggi viene venerata come apostola della Divina Misericordia, perché fu scelta da Gesù come profeta della nostra epoca e mandata al mondo intero con il messaggio della Misericordia.

Il 22 agosto da Varsavia, dalla parrocchia di san Giuseppe e dalla parrocchia della Divina Misericordia a Grójec, partirà il 18o pellegrinaggio in bici alla casa natale di santa Suor Faustina a Głogowiec. Durante il percorso i pellegrini visiteranno sei santuari mariani (Rokitno, Niepokalanów, Szymanów, Miedniewice, Domaniewice, Mąkolice) e il 24 agosto arriveranno a Głogowiec. Il 25 agosto verso le 8.30 verrà celebrata la Santa Messa, dopo la quale i pellegrini si recheranno nella chiesa parrocchiale a Świnice Warckie, cioè al Santuario della Nascita e del Battesimo di santa Suor Faustina. Si recheranno anche sul cimitero locale per pregare alla tomba dei genitori e dei fratelli dell’Apostola della Divina Misericordia. Sarà possibile aderire al pellegrinaggio anche nel giorno della partenza da Varsavia, Łódź, Rawa Mazowiecka o Grójec. Il pellegrinaggio verrà giudato dal don Michał Dłutowski e don Mariusz Bernyś.

Il 25 agosto di quest’anno ricorre 115 anni dalla nascita di Elena Kowalska- santa Suor Faustina, conosciuta oggi come apostola della Divina Misericordia. E nata come terza da dieci figli nella famiglia di Marianna e Stanisław Kowalski a Głogowiec. Hanno scritto nel documento del santo battesimo che era venuta al mondo alle ore 8.00 di mattina, venerdi. La mamma di Suor Faustina – Marianna da Babel – si ricordava, che quella bambina aveva santificato il suo seno, perché prima i suoi parti furono difficili, e dopo, ha potuto partorire senza problemi. Diceva di Elena : « La mia figlia più amata, beata figlia ». Anche Suor Faustina sempre, parlando dei genitori, ringraziava Dio per loro, perché erano religiosi, diritti, laboriosi, educando i loro figli nello spirito di fede e di amore verso Dio e gli uomini. Oggi la casa paterna dell’Apostola della Divina Misericordia appartiene al Santuario della sua Nascita e del Battesimo e sono le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia del convento a Świnice Warckie che si occupano di quel Santuario. Sono molti, i pellegrini dalla Polonia e dal mondo intero, che giungono al Santuario, seguendo le tracce della sua vita.

Le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, gli apostoli della Divina Misericordia che seguono le orme di santa Faustina e coloro che partecipano alla sua missione di proclamare al mondo il messaggio della Misericordia, con la testimonianza della vita, con gli atti, la parola e la preghiera, vivranno nell’anno 2020 l’anniversario di alcuni eventi importanti:

il 22 febbraio – 10 anni della trasmissione di preghiera nell’Ora della Misericordia, con la Coroncina alla Divina Misericordia, dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, tramite le emittenti di radio e il sito: www.faustyna.pl

dal 26 al 28 aprile – 85 anni dalla prima esposizione al culto pubblico dell’Immagine di Gesù Misericordioso nel Santuario della Madonna di Misericordia a Ostra Brama in Vilnius.

il 30 aprile – 20 anni dalla canonizzazione dell’Apostola della Divina Misericordia – santa Suor Faustina

il 30 aprile – 20 anni dall’istituire del Santuario della Divina Misericordia a Płock, nel luogo dell’inizio della missione profetica di santa Faustina.

il 17 maggio – 5 anni dell’apostolato in Cuba

il 1 agosto – 95 anni da quando Helena Kowalska – santa Suor Faustina è entrata nella Congregazione B.V.Maria della Misericordia

il 25 e il 27 agosto – 115 anni dalla nascita e dal battesimo di santa Suor Faustina

il 25 agosto – 25 anni fa, santa Suor Faustina è diventata cofondatrice spirituale della Congregazione B.V.Maria della Misericordia

il 13-14 settembre – 85 anni dalla rivelazione delle parole della Coroncina alla Divina Misericordia nel convento della Congregazione a Antokol in Vilnius

il 15 settembre – 15 anni dell’apostolato della Congregazione B.V.Maria della Misericordia a Nižny Hrušov in Slovacchia

il 23 dicembre – 85 anni dell’apostolato della Congregazione B.V.Maria della Misericordia in Gdańsk

Il 23 agosto la festa patronale, con la possibilità di ottenere l’indulgenza plenaria, nel Santuario  della Nascita e del Battesimo dell’Apostola della Divina Misericordia, a Świnice Warckie. Alle ore 10.00, partirà, dalla sua casa paterna a Głogowiec, una processione con le reliquie della Santa, fino alla chiesa parrocchiale a Świnice Warckie, dove, all’altare esterno, sarà celebrata l’Eucharistia solenne, alle ore 12.00. Vengono, per questa solennità, i pellegrini provenienti dalla Polonia e da altri paesi, i quali partecipano anche all’Ora della Misericordia (ore 15.00) con la Coroncina. Ci sono due comunità (attiva e contemplativa) della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, le quali vivono e lavorano nella parrocchia di santa Suor Faustina e nella sua casa paterna.

I

l 23 agosto di quest’anno verranno al Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Lagiewniki gli adoratori della Divina Misericordia, nell’ambito del VII Pellegrinaggio dal terreno della Polonia, organizzato nel giorno dell’anniversario della consacrazione della basilica della Divina Misericordia e l’affidamento del mondo alla Divina Misericordia, pronunciato da santo Giovanni Paolo II. Si celebreranno le sante Messe nel Santuario con l’orario seguente: alle ore 7.00, 8.30, 19.00 (la cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina). Alle ore 9.00, 10.30, 12.00, 13.30, 15.20, 18.00 (nella basilica). Si presenterà le opere della misericordia nelle tende sulla piazza davanti alla basilica e si faranno le proiezioni di qualche  film. Per saperne di più – sul sito del rettorato del Santuario: www.milosierdzie.pl

 

La speranza per il mondo di oggi viene da Lagiewniki, dove, con la morte di santa Faustina Dio ha lasciato il messaggio sulla Divina misericordia, che ci chiama a proclamare la verità biblica sull’amore misericordioso di Dio per ogni uomo tramite la testimonianza della vita,  gli atti, la parola e la preghiera. “L’umanità non troverà la pace finché non si rivolgerà  con  fiducia alla Divina Misericordia” – ha detto Gesù a santa Faustina. Questo “messaggio di luce e di speranza” – come l’aveva chiamato santo Giovanni Paolo II, ci ricorderanno le tre campane le quali  saranno benedette il 23 agosto di quest’anno nel Santuario di Lagiewniki. Due saranno trasportate in Asia e in America del Sud: una nella cattedrale in Manilla nelle Filippine, un’altra, in basilica de Trindade in Brasile. Le campane sono state eseguite nello studio conosciuto di Jan Felczynski.

Il 22 agosto di quest’anno nel Santuario di santo Giovanni Paolo II in Washington D.C. si svolgerà la “Serata con Gesù Misericordioso” in modo virtuale, perché il Santuario rimane ancora chiuso a causa della pandemia. “La vita nel tempo della pandemia non è facile – scrive suor Gaudia – della comunità di Washington – Congregazione B.V.Maria della Misericordia, però la vita nella “pandemia spirituale” con la paura, è ancora più difficile”. La serata di agosto con Gesù Misericordioso sarebbe un nostro incontro con il Salvatore che ci da tutte le ragioni per non avere paura. Il programma include l’intervento intitolato “Non abbiate paura!” – il quale terrà don Pawel Sass, parroco della parrocchia della Natività del Signore in Washington D.C.. L’incontro inizierà alle ore 19.00 davanti al Quadro di Gesù Misericordioso con le parole della Coroncina alla Divina Misericordia. Dopo seguirà l’intervento ed il tempo per l’adorazione con la lode – guidata da Mike Tenney. La trasmissione su Facebook: https://www.facebook.com/events/1221974838170055/ e su canale Youtube del Santuario Nazionale di santo Giovanni Paolo II.

Il 17 agosto di quest’anno ricorre 18 anni da quando il Santo Padre Giovanni Paolo II ha affidato il mondo alla Divina Misericordia durante il suo ultimo viaggio in Polonia, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki. Dopo la consacrazione della basilica, ha pronunciato le parole, nelle quali aveva affidato a Dio, ricco in misericordia, le sorti del mondo e di ogni uomo. Le sorelle della Congregazione della B.V.Maria della Misericordia hanno fatto di esse la loro preghiera. Ma non solo le sorelle, tutti i pellegrini  che vengono al Santuario di Łagiewniki, ed anche moltissime persone nel mondo intero, pronunciano questa preghiera.

Dio, Padre Misericordioso,
che hai rivelato il Tuo amore nel Tuo Figlio, Gesù Cristo,
e l’hai riversato su di noi nello Spirito Santo Consolatore,
a Te affidiamo oggi le sorti del mondo e di ogni uomo.
ChinaTi su di noi peccatori,
risana la nostra debolezza,
vinci ogni male,
permetti che tutti gli abitanti della terra sperimentino la Tua misericordia,
per trovare sempre in Te, Dio Uno in Tre Persone, la sorgente della speranza.
Dio, Padre Misericordioso,
per la dolorosa passione e risurrezione del Tuo Figlio
abbi misericordia di noi  e del mondo intero.

L’8 agosto di quest’anno, come di solito, ogni mese,  la comunità delle Suore B.V.Maria della Misericordia di Gdańsk, Częstochowa e Kalisz sostiene, con la preghiera, le coppie del matrimonio che vogliono avere i figli. Ci sono già su quest’elenco più di 940 coppie dalla Polonia, dall’Italia, dalla Francia, dagli Stati Uniti. 487 coppie già aspettano i figli oppure i figli sono già venuti nel mondo. Si possono mandare le richieste di preghiera con i nomi delle coppie sull’indirizzo mail: kontakt@modlitwaopotomstwo.pl oppure tramite fanpage: www.modlitwaopotomstwo.pl.

La comunità “Kobieta jest Boska” (Donna è Divina), don Andrzej Wiecki – cappellano spirituale e le sorelle della comunità di Gdańsk (Congregazione B.V.Maria della Misericordia), invitano cordialmente le coppie che vogliono avere figli, di prendere parte all’adorazione di Gesù Misericordioso con la preghiera di guarigione la quale si svolgerà l’8 agosto alle ore 19.30 nel Santuario della Madonna del Parto di Matemblewo. La trasmissione online: www.modlitwaopotomstwo.pl.

Il 5 agosto, nella memoria liturgica della Madonna della Neve, la Congregazione della B.V.Maria della Misericordia, vive la sua festa patronale, in onore della sua Patrona – Madre della Misericordia Incarnata. In quel giorno si recita, come ogni anno, un atto di elezione della Madonna come superiora generale celeste della Congregazione. Per la prima volta le sorelle hanno recitato questa preghiera nel 1937 ; santa Suor Faustina l’aveva scritto nel « Diario » : Durante la cermonia che si è svolta in onore della Madre di Dio, verso la fine della stessa, ho visto la Vergine SS.ma, che mi ha detto : « Oh, quanto Mi è gradito l’omaggio del vostro amore ! »  Ed in quello stesso momento ha coperto col Suo manto tutte le suore della nostra Congregazione. Con la mano destra ha stretto a Sé la Madre Generale Michaela e con la sinistra me, e tutte le suore erano ai Suoi piedi coperte dal Suo manto. Poi la Madre di Dio ha detto : « Ognuna di voi che persevererà nello zelo fino alla morte nella Mia Congregazione eviterà il fuoco del purgatorio » (Diario, 1244). In quel giorno ricorre la memoria della consacrazione della basilica Santa Maria Maggiore, nell’ Occidente la più antica chiesa consacrata alla Santissima Vergine Maria. Il papa Sisto III per commemorare la fine del Concilio (abbastanza difficile) ad Efeso (431)  durante il quale è stato promulgato il dogma sulla Divina maternità di Maria (Theotokos), ha inserito la festa della Madre di Dio, la quale all’inizio è stata celebrata  nella detta basilica. Col tempo i papi hanno inserito questa memoria nel calendario della Chiesa universale. Oggi nel calendario liturgico della Chiesa universale esiste la memoria della Madonna della Neve, alla quale è legato il miracolo dal tempo dell’inizio della basilica, e ciò si ricordano tutti i fedeli.  Hanno dimenticato dunque la prima circostanza per inserire questa festa mariana come della Madre del Figlio di Dio – Misericordia Incarnata. Più di informazioni su Maria come Madonna della Misericordia, su quel titolo, sul culto, l’iconografia, nella Chiesa, nella Congregazione, nel link : B.V.Maria della Misericordia.

Il 5 agosto di quest’anno, nel convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, si svolgerà un Giubileo d’diamente della professione religiosa di suor Algreda, di suor Marcela. Si celebrerà l’Eucaristia solenne alle ore 11.00 nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, durante la quale le sorelle rinnoveranno i voti: di castità, di povertà e di obbedienza, di cui un segno esteriore è l’anello col nome di Gesù inciso su di esso. Le sorelle provenienti degli altri conventi  della Congregazione, le loro famiglie e le persone affidate al nostro lavoro apostolico si inseriranno alla preghiera di ringraziamento a Dio per il dono delle sorelle giubilari e per le loro intenzioni.

Il 27 luglio comincia la novena prima della Festa patronale della Congregazione B.V.Maria della Misericordia che ricorre il 5 agosto. Durante la novena si canta o si recita la coroncina alla B.V.Maria della Misericordia nella quale chiediamo alla Madonna di proteggerci dagli nemici, di accoglierci nell’ora della morte e di implorarci la misericordia dal Suo Figlio. Si prega la novena nella Cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina a Cracovia-Łagiewniki  nei giorni feriali alle ore 19.00 e la domenica alle ore 18.30. Le parole della coroncina alla Madonna della Misericordia.

Ti sposo a Gesù Cristo” – sono queste le parole che 4 suore della Congregazione B.V.Maria della Misericordia sentiranno dal monsignore Jan Zajac il quale il 2 agosto  alle ore 10.30 presiederà alla cerimonia di professione religiosa perpetua nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e con la tomba di santa Suor Faustina nel Santuario della Divina Misericordia  a Cracovia-Łagiewniki. Le suore pronunceranno i voti di castità, di povertà e d’obbedienza davanti alla superiora generale madre M.Petra Kowalczyk. Alla cerimonia parteciperanno non solo le sorelle dai conventi della Congregazione, ma anche sacerdoti, famiglia, parenti e amici. Si tratta infatti di uno dei più importanti eventi nella vita delle suore, della Congregazione e della Chiesa: sposalizio spirituale dell’uomo con Dio.

Il 1 agosto di quest’anno, alle ore 10.00, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Lagiewniki, 4 sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, dopo aver vissuto 2 anni del noviziato e aver fatto un ritiro di 8 giorni, pronunciano i loro primi voti religiosi, davanti alla Madre generale Petra Kowalczyk. La cerimonia si svolge nella cappella con il Quadro Miracoloso di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina. Sarà presieduta dal padre Zbigniew Bielas. Alla cerimonia verranno molte religiose dai diversi conventi della Congregazione e le famiglie delle sorelle. Durante la prima professione religiosa le sorelle pronunciano i voti di castità, povertà e obbedienza, per un anno, dopo di ché, durante 5 anni, rinnovano i voti. Di seguito le sorelle pronunciano i voti perpetui.

Il 1 agosto ricorre 95 anni dall’ingresso di Helena Kowalska (conosciuta ormai col nome religioso di santa Suor Faustina) nella Congregazione B.V.Maria della Misericordia. Gesù gli ha raccomandato di partire per Varsavia, li entrare nel convento per iniziare la vita religiosa, però il suo cammino per realizzare la vocazione non era facile. Come ha scritto nel “Diario”, ha bussato in diverse porte dei conventi, ma non l’hanno accolta in nessun luogo. Soltanto nel convento presso via Zytnia a Varsavia, ha ricevuto il permesso di essere accolta. Nonostante ciò ha lavorato ancora come domestica, per poter avere una piccola dote. Finalmente il 1 agosto 1925 ha potuto attraversare la clausura. Nel “Diario” ha scritto: Mi sentivo infinitamente felice, mi pareva di essere entrata nella vita del paradiso. Dal mio cuore erompeva, unica, la preghiera della gratitudine (Diario, 17). Ha trascorso nella Congregazione appena 13 anni, compiendo i doveri molto semplici, e avendo nello stesso tempo una profonda vita spirituale. Gesù gli ha affidato una missione di profeta, con un dovere di ricordare al mondo la verità biblica dell’amore misericordioso di Dio verso ogni uomo e di proclamarla con la vita, con le parole, gli atti e la preghiera.

Il 31 luglio nel calendario liturgico c’è la memoria di san Ignazio di Loyola, fondatore della Società di Gesù e uno dei patroni della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, la quale durante la sua storia approfittava dalla spiritualità di san Ignazio. Santa Suor Faustina due volte ricorda quel Santo nel suo Diario, quando scrive dei suoi consigli nei riguardi del voto di obbedienza e della sua visione del 1935: Giorno di sant’ Ignazio. Ho pregato fervorosamente questo santo, facendogli dei rimproveri: Come può osservarmi e non venirmi in aiuto in questioni tanto importanti, cioè nell’adempimento della volontà di Dio ? Ho detto a questo santo: “O nostro Patrono, che sei stato infiammato dal fuoco dell’amore e dello zelo per la maggior gloria di Dio, Ti prego umilmente, aiutami a realizzare i disegni di Dio.” Questo avveniva durante la santa Messa. All’improvviso sul lato sinistro dell’altare ho visto Sant’Ignazio con un gran libro in mano, il quale mi ha detto queste parole: “Figlia Mia, non sono indifferente alla tua causa. Questa regola si può adattare anche a questa congregazione”. E indicando il libro con la mano, scomparve. Mi rallegrai enormemente vedendo quanto i santi si interessino di noi e quanta sia stretta l’unione con loro. O bontà di Dio ! Come è bello il mondo interiore dato che già qui sulla terra trattiamo direttamente coi santi. Per tutta la giornata sentii vicinanza di questo Patrono, a me cosi caro. (Diario, 448).

Il 31 luglio di quest’anno nel convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia nel Santuario a Cracovia-Łagiewniki, ci sarà una cerimonia di vestizione di una postulante che proviene dalla Repubblica Ceca. Le sorelle, dopo aver vissuto un periodo di prova nella vita religiosa, ricevono il loro nuovo nome ed un vestito di novizie (un vestito nero ed un velo bianco). Cosi iniziano un periodo che dura 2 anni, dopo di che si pronunciano i primi voti religiosi. La cerimonia della vestizione ha luogo dentro la clausura del convento, pero la santa Messa, alle ore 11.00, per le loro intenzioni, è celebrata nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesu Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina.

Il 22 luglio nel calendario liturgico ricorre la memoria obbligatoria di santa Maria Maddalena, che è Patrona di buona conversione. Dall’inizio della Congregazione B.V.Maria della Misericordia ella è nostra Patrona e soprattutto delle ragazze ed educande che hanno bisogno di un rinnovamento morale e delle quali si occupano le nostre sorelle. Le immagini e le statue di quella Santa si trovano in molti conventi della Congregazione. Nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina a Cracovia-Łagiewniki, la sua statua si trova nell’altare principale, consacrato alla Patrona della Congregazione – Madonna della Misericordia.

Il 22 luglio di quest’anno nel Santuario nazionale di san Giovanni Paolo II in Washington D.C. si svolgerà “La serata con Gesù Misericordioso” virtuale, visto che il Santuario rimane ancora chiuso a causa della pandemia. La serata sarebbe guidata dalle sorelle della comunità della Congregazione B.V.Maria della Misericordia di Washington. Il programma include un intervento sulla fiducia, il quale sarebbe proclamato da suor Confida. Durante l’adorazione Mike Tenney si occuperà della musica. L’incontro inizierà alle ore 19.00 davanti al Quadro di Gesù Misericordioso con la preghiera della Coroncina alla Divina Misericordia. Di seguito si potrà porre delle domande. La trasmissione su Facebook: https://www.facebook.com/events/1221974838170055/

 

Le persone provenienti dai diversi paesi del mondo, che partecipano all’opera della “Coroncina recitata continuamente”, pregano non solo per le loro intenzioni, ma pregano anche per ottenere “La misericordia per noi e per il mondo intero”. L’intenzione particolare per il mese di luglio è seguente: per passare le vacanze in un modo sicuro per coloro che si stanno riposando, e per tutti – per approfittare del tempo di vacanze per poter crescere nella fiducia in Dio e nella carità verso i fratelli.

L’opera della “Coroncina detta continuamente” è una risposta alla domanda di Gesù, per implorare “la misericordia per noi e per il mondo intero”. E guidata dalla Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia sul sito www.faustyna.pl dal 2011. Ogni utente che ha riempito un modulo d’iscrizione e sarebbe d’accordo per recitare almeno una volta la Coroncina alla Divina Misericordia, dettata da Gesù a santa Suor Faustina, può partecipare a quest’opera.

Il 16 luglio di quest’anno da Częstochowa fino alla capitale del culto a Cracovia-Łagiewniki parte il XVIII Pellegrinaggio a Piedi da Wielkopolska: “Dalla Misericordia alla Misericordia” con le parole:  “Il grande mistero della fede”. Colui che organizza il pellegrinaggio è il Santuario della Divina Misericordia a Ostrow Wielkopolski. In questo anno, visto la pandemia, ci parteciperanno i sacerdoti ed i pellegrini non tanto numerosi. Il pellegrinaggio dovrebbe concludersi il 21 luglio. Gli ascoltatori della “Radio Famiglia” della diocesi di Kalisz parteciperanno spiritualmente a questo pellegrinaggio.

La Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia desidera rivolgere attraverso questo sito le parole di gratitudine a tutti coloro che sostengono il sito web: www.faustyna.pl in 7 versioni linguistiche, insieme a tutte le opere apostoliche legate ad essa, in particolare la „Coroncina per i morenti” e la  trasmissione on-line dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki. Grazie al lavoro apostolico, l’impegno e il sostegno finanziario di molte persone attraverso questa opera portiamo al mondo quel dono che è il messaggio della Misericordia e forniamo un’aiuto concreto alle persone più bisognose. Per questo supporto vi ringraziamo con la preghiera, che ogni giorno rivolgiamo alla Divina Misericordia per intercessione di santa Suor Faustina nell’intenzione di tutti i nostri Benefattori e Donatori.

 

Nel mese di luglio durante le preghiere serali in tutte le cappelle della Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia verranno cantate oppure recitate le Litanie del Preziosissimo Sangue di Gesù. La meditazione delle invocazioni delle litanie permette di comprendere meglio il prezzo della Divina Misericordia che sperimentiamo ogni giorno. Nel santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki le preghiere serali sono celebrate nei giorni feriali alle ore 19.00 (tranne giovedì). È possibile unirsi alla preghiera anche tramite la trasmissione on-line sul sito faustyna.pl.

Visto la pandemia, è stato annullato il  pellegrinaggio tradizionale di luglio con le bicilette da Ożaròw Mazowiecki fino al Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki. Coloro che organizzano il pellegrinaggio – il Santuario della Divina Misericordia in Ożarow, ci incoraggiano a fare il pellegrinaggio individuale, di cui percorso va attraverso: Tarczyn, Gròjec, Opoczno, Olkusz, Czerna, fino a Łagiewniki. Il percorso più dettagliato si trova sul sito: http://www.pdmb.waw.pl/program-trasy.html

Nei giorni dal 17 al 19 luglio di quest’anno nella parrocchia col titolo Vinné in Slovacchia si svolgerà un ritiro di week-end, al quale parteciperaà suor Pavla dalla comunità di Hrušov – Congregazione B.V.Maria della Misericordia. Il programma include: santa Eucaristia, conferenze,  adorazione del Santissimo Sacramento, Ora di Misericordia, Coroncina alla Divina Misericordia, santo Rosario in comune, ed anche un incontro con i malati della parrocchia.

L’8 luglio di quest’anno, come di solito, ogni mese,  la comunità delle Suore B.V.Maria della Misericordia di Gdańsk, Częstochowa e Kalisz sostiene, con la preghiera, le coppie del matrimonio che vogliono avere i figli. Ci sono già su quest’elenco più di 940 coppie dalla Polonia, dall’Italia, dalla Francia, dagli Stati Uniti. 476 coppie già aspettano i figli oppure i figli sono già venuti nel mondo. Si possono mandare le richieste di preghiera con i nomi delle coppie sull’indirizzo mail: kontakt@modlitwaopotomstwo.pl oppure tramite fanpage: www.modlitwaopotomstwo.pl.

La comunità “Kobieta jest Boska” (Donna è Divina), don Andrzej Wiecki – cappellano spirituale e le sorelle della comunità di Gdańsk (Congregazione B.V.Maria della Misericordia), invitano cordialmente le coppie che vogliono avere figli, di prendere parte all’adorazione di Gesù Misericordioso con la preghiera di guarigione la quale si svolgerà l’8 luglio alle ore 19.30 nel Santuario della Madonna del Parto di Matemblewo. La trasmissione online: www.modlitwaopotomstwo.pl.

Il 16 luglio di quest’anno ricorre 154-esimo anniversario della morte di madre Teresa Rondeau, fondatrice della Congregazione « Soeurs Notre-Dame de la Misericorde » in Francia (Laval) e cofondatrice della Congregazione Suore B.V.Maria della Misericordia in Polonia. E nata il 6 ottobre 1793 a Laval in Francia. Al santo battesimo ha ricevuto nome di Teresa Agata. Sul consiglio del suo confessore p.J.Chanon SI  ha iniziato un lavoro con le donne che avevano bisogno di un profondo rinnovo morale e volevano cambiare vita. Per prepararsi meglio a quest’opera, nell’anno 1818 è partita per Bordeaux, dove madre Teresa de Lamourous  conduceva « Casa della Misericordia » per le donne che volevano pentirsi dei suoi peccati. Dopo due mesi ha pronunciato lì i voti privati ed è ritornata a Laval, per essere fondatrice di una nuova « Casa della Misericordia » indipendente da Bordeaux, e dopo un tempo, Congregazione Suore « Notre Dame de la Misericorde » in Francia. Madre Teresa Eva dai principi Sułkowski, contessa Potocka, fondatrice della Congregazione B.V.Maria della Misericordia in Polonia, ha preso dalla Casa della Misericordia di Laval  lo stile dell’opera apostolica. Madre Teresa Rondeau è morta il 16 luglio 1866 ed è stata sepolta nella tomba che si trova nel giardino della Comunità a Laval. La Congregazione B.V.Maria della Misericordia in Polonia conferì alla madre Rondeau  titolo di cofondatrice. La cofondatrice spirituale della Congregazione in Polonia è santa Suor Faustina Kowalska.