Archivio delle notizie

„Rorate” – è chiamata così la Messa votiva alla Santissima Vergine Maria, celebrata nell’Avvento.  Il nome della Messa viene dalle parole : « Rorate caeli desuper » – « scende la rugiada dai cieli ». Si accende presso l’altare la candela chiamata « roratka » addobbata col nastro bianco – simbolo della Madonna ; i fedeli tengono nelle loro mani i lumini che fanno rischiarire le tenebre del tempio e sono un segno di attesa della venuta di Christo.  Nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, la Messa « Rorate » viene celebrata lunedì, mercoledì e sabato, alle ore 6.30. Gli utenti di internet possono collegarsi alla preghiera tramite la trasmissione on-line sul sito : www.suorfaustina.it .

Nei giorni dal 15 al 17 dicembre di quest’anno nella parrocchia Madonna di Częstochowa a Lipa, diocesi Sandomierz, si svolgerà un ritiro di Avvento sulla misericordia Divina e umana. In base alla parola di Dio e l’eredità spirituale di santa Suor Faustina, il messaggio sarebbe proclamato da suor Maria Vianneya e suor Maria Faustyna dal convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia a Cracovia-Łagiewniki. Il programma include gli interventi per gli adulti, i giovani ed i bambini, e le pratiche del culto della Divina Misericordia trasmesse da Gesù a santa Suor Faustina.

Nei giorni dal 15 al 17 dicembre di quest’anno nel convento dei carmelitani scalzi a Lorinčik vicino Košice, nella Slovaquia Sud si svolgerà un ritiro per le ragazze, con le parole „Con Gesù al tuo fianco”. Sarebbe guidati da padre Andrej Valent OCD e suor Benedictina Fečova della comunità di Košice – Congregazione B.V.Maria della Misericordia.

Nella seconda settimana dell’Avvento con santa Faustina, Vi proponiamo una meditazione della misericordia di Dio nel mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio. O Dio, Tu non ha sterminato l’uomo dopo la caduta, ma nella Tua Misericordia gli hai perdonato ed hai perdonato veramente da Dio,  cioè non solo gli hai rimesso la colpa ma l’hai colmato di ogni grazia. La Misericordia Ti ha spinto fino al punto che Tu stesso Ti sei degnato di scendere tra noi per sollevarci dalla nostra miseria.  Dio scende sulla terra, il Signore dei Signori si umilia, Egli l’Immortale. Ma dove scendi, Signore ? Forse nel tempio di Salomone ? Vuoi forse che Ti venga costruita una nuova dimora dove hai intenzione di scendere ? O Signore, che dimora Ti prepareremo, dal momento che tutta la terra è il Tuo sgabello ? Tu stesso Ti sei preparato una dimora: una Santa Vergine. Le Sue viscere immacolate sono la Tua abitazione (Diario, 1745).  In questa settimana, con santa Faustina meditiamo la misericordia di Dio nel mistero dell’Incarnazione del Suo Figlio, il quale ha preso il corpo umano nel seno della Vergine Maria. Ringraziamo Dio, che in tale modo la natura umana è stata elevata, che dal quel momento è presente nel mistero della Santissima Trinità.

Venerdi, il 15 dicembre, si svolgerà un ritiro per i bambini della Scuola Cattolica elementare santa Margit a Sátoraljaujhely in Ungheria. Suor M.Hedvig Uličná della comunità a Nižny Hrušov in Slovacchia, farà un intervento sull’amore misericordioso di Dio verso di noi e su come aveva vissuto l’Avvento santa Suor Faustina.

Nei giorni dal 9 al 10 dicembre di quest’anno, si svolgerà, nella parrocchia san Rocco a Rzeszów, un’introduzione solenne delle reliquie di santa Faustina, con la partecipazione di suor Ignacja Bazan dal convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia a Łódź (sabato, ore 18.00). Dopo di ché, domenica, durante le sante Messe, suor Ignacja parlerà dell’Apostola della Divina Misericordia, della sua missione profetica di proclamare al mondo il messaggio della Misericordia al quale può partecipare ogni uomo. Parlerà anche della scuola di spiritualità, evangelica e universale, basata sulla conoscenza del mistero dell’amore misericordioso di Dio, sull’atteggiamento di fiducia (come il compimento della volontà di Dio) e la carità verso il prossimo.

Domenica, il 10 dicembre si svolgerà l’ultimo in quest’anno, incontro di formazione dei membri e dei volontari dell’associazione « Faustinum » a Koprivnica (Slovacchia del Nord). Il gruppo opera nella parrocchia san Andrea Apostolo. L’incontro inizierà la preghiera in comune durante l’Ora della Misericordia. Il parroco Milan Supek e suor M.Blanka Krajčikova dalla comunità di Košice–Slovacchia (Congregazione B.V.Maria della Misericordia) terranno gli interventi sull’argomento della misericordia di Dio nella Bibbia e nel « Diario » di santa Suor Faustina.

Con queste parole, il 10 dicembre a Torino, suor Tymoteusza Kmiotek e suor Wincenta Mąka della comunità di Roma – Congregazione B.V.Maria della Misericordia – avranno un’incontro con i fedeli della chiesa santa Christina, per prepararsi, nello spirito di santa Faustina, alle feste del Santo Natale. L’incontro inizierà alle ore 15.00 con la preghiera durante l’Ora della Misericordia. Il programma include : interventi delle sorelle, possibilità delle confessioni, santa Eucharistia a cui presiederà il rettore della chiesa, don Lorenzo Barbay. Per concludere si farà un rinfresco fraterno.

Ogni Avvento, Suor Faustina lo iniziava con Maria. Prima della solennità dell’Immacolata ella faceva, insieme alla sua Congregazione, una novena, e oltre, lei stessa cercava di offrire qualcosa alla Madonna (p.es. la novena di recitare 1000 Ave Maria…). Lei meditava la misericordia la quale Maria ha sperimentato nel dono dell’immacolata concezione, di essere “piena di grazia” di cui l’aveva assicurato l’angelo Gabriele nell’annunciazione, ed anche nel dono della Divina maternità.  Colei che è stata scelta come Madre del Figlio di Dio, conosce in modo migliore, come fruttuosamente vivere il tempo dell’attesa di Gesù. Lei ha consigliato a santa Faustina: Procura di essere mite e umile affinché Gesù che dimora continuamente nel Tuo cuore possa riposare. Adoralo nel tuo cuore. Non uscire dal tuo raccoglimento interiore (Diario, 785). Possa questo essere un nostro proposito per questa settimana dell’Avvento, per preparare i nostri cuori – affinché Dio possa dimorare nei nostri cuori in modo sempre più pieno.

Il 9 dicembre di quest’anno, nella Casa dei Ritiri di santa Faustina a Rio de Janeiro, si svolgerà un ritiro, con le parole : « Per te sono sceso dal cielo sulla terra ». Il ritiro, organizzato nell’ambito delle preparazioni di Avvento per la venuta di Gesù Bambino, la Misericordia Incarnata, guideranno : don Antônio José e suor Solange con suor Christofora dalla Congregazione B.V.Maria della Misericordia. Sarebbe un primo ritiro organizzato nella Casa dei Ritiri di santa Faustina a Rio de Janeiro, preparata dalle sorelle a partire dall’anno 2022.

In tutti i conventi della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, il 29 novembre inizia la preparazione spirituale alla festa dell’Immacolata Vergine Maria : si canta la novena composta dalle antifone e le Litanie Loretane. Indipendentemente dalla novena cantata in comune le sorelle cercano di offrire spiritualmente qualcosa alla Madonna per questa Festa. Santa Suor Faustina faceva una novena durante la quale recitava 1000 Ave Maria – ad eccezione delle preghiere in comune e personali. Lei stessa ha detto : Per chi realmente vuole, nulla è difficile. Al di fuori della ricreazione pregavo e lavoravo, in quei giorni non dicevo una parola che non fosse assolutamente necessaria. Debbo riconoscere che questa cosa richiede parecchia attenzione e sforzo, ma per onorare l’Immacolata non c’è nulla di troppo (Diario, 1413). Gli utenti di internet possono partecipare a questa preghiera attraverso la trasmissione on-line dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki.

Il 5 dicembre di quest’anno, si celebrerà la santa Messa, alle ore 17.00, nel Santuario della Divina Misericordia, per le intenzioni degli sponsor, donatori, benefattori e collaboratori delle opere di media, guidate dalla Congregazione B.V.Maria della Misericordia, e soprattutto per le persone che sostengono l’opera “La Coroncina per gli agonizzanti” e la trasmissione sul sito: www.faustyna.pl e le sue versioni linguistiche.  Grazie a questo sostegno, si aiuta ogni anno circa 40 mila degli agonizzanti, e  tantissimi fedeli possono essere presenti in un modo virtuale nel Santuario di Łagiewniki, in unione di preghiera davanti al Quadro Miracoloso di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Suor Faustina. Le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia pregano ogni giorno per i donatori ed i benefattori, ma questa santa Eucaristia sarebbe un dono particolare di gratitudine.  Si può collegarsi a questa celebrazione tramite la trasmissione on-line sul sito: www.suorfaustina.it , accessibile anche nell’applicazione: Faustyna.pl

Nei giorni dal 1-3 dicembre di quest’anno a Konajew (diocesi Almaty), nella parrocchia dell’Immacolata Concezione della B.V.Maria, si svolgerà un ritiro per le donne, con le parole : « Se tu conoscessi il dono di Dio ». Suor Anastasis Omelchenko, suor Angelina Stolareuskaja della comunità di Pietropawłowsk – Congregazione B.V.Maria della Misericordia e suor Kazimiera Wanat – Suore della Sacra Famiglia di Nazareth, guideranno il ritiro. Il programma include le meditazioni della parola di Dio, work-shop e gli interventi. Ogni giorno le sorelle dovranno fare le visite nelle case per gli orfani nella parrocchia, perché i bambini ed i giovani possano conoscere il messaggio di Misericordia scritto nel « Diario » di santa Suor Faustina. I fedeli della parrocchia ascolteranno il messaggio della Misericordia durante le sante Messe domenicali.

Nei giorni dal 1-3 dicembre di quest’anno si svolge un ritiro al Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, di cui partecipanti cercheranno – in base alla parola di Dio e l’esperienza spirituale di santa Faustina – di trovare una risposta alla domanda che tocca ogni uomo : come trovare una gioia durante la sofferenza ? Accompagneranno loro le parole dell’Apostola della Divina Misericordia : Con Te, o Gesù, vado attraverso la vita, nelle giornate serene e in quelle di tempesta, con un grido di gioia, cantando sottovoce l’inno della Tua misericordia (Diario, 761). Il ritiro sarebbe guidato da don Przemysław Sawa, dottore della teologia dogmatica, dalla Facoltà Teologica dell’Università della Slesia – Katowice, fondatore di una Scuola di Evangelizzazione « Cirillo e Metodio », predicatore e missionario della misericordia, pure suor Maria Faustyna Ciborowska dal convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, biblista, coinvolta a proclamare il messaggio della Misericordia e guidare i ritiri. L’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia « Faustinum » sta organizzando il ritiro.

Il 3 dicembre di quest’anno, nella prima domenica dell’Avvento, suor Ignacja Bazan dal convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia in Łódź condividera il messaggio di Misericordia e l’eredità spirituale di santa Faustina, scritto nel « Diario » di santa Faustina, con i fedeli della parrocchia dell’Immacolata Concezione della B.V.Maria a Hryniec Zdrój (diocesi Zamość-Lubaczów). Si svolgerà, alle ore 19.00, un’adorazione e un’incontro con Gesù Misericordioso, con le parole : « Accendi una scintilla della Misericordia ».

Nei giorni dal 26 al 29 novembre di quest’anno nella parrocchia san Floriano martire, a Mogielnica, diocesi di Varsavia, si svolgerà un ritiro sulla misericordia di Dio e la misericordia umana. Suor Maria Vianneya e suor Tobiana dal convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, pure suor Mariam dal convento di Varsavia, guideranno il ritiro in base alla Sacra Scrittura e l’eredità spirituale di santa Faustina. Il programma include gli interventi per adulti, giovani e bambini, pure la pratica delle nuove forme del culto della Divina Misericordia che Gesù aveva trasmesso a santa Suor Faustina.

Si avvicina l’Avvento – scriveva nel Suo « Diario » santa Suor Faustina – desidero preparare il mio cuore alla venuta di Gesù con la mitezza ed il raccoglimento dello spirito unendomi alla Maria Santissima ed imitando fedelmente la virtù della Sua mitezza, per la quale trovo compiacimento agli occhi di Dio stesso. Al Suo fianco confido di perseverare in questo proposito (Diario, 1398). In quest’ anno la prima Domenica dell’Avvento cade il 3 dicembre. Liturgicamente, l’Avvento, e nello stesso tempo un nuovo anno nella liturgia della Chiesa, inizia con i vespri del 2 dicembre. E il tempo di una gioiosa attesa per Natale, il tempo di prepararsi spiritualmente alle Feste, ma anche alla seconda venuta del Signore sulla terra ; anche il tempo di esercitarsi, con la nostra sensibilità, al Suo arrivo, qui e adesso – come lo faceva santa Faustina esercitandosi nella mitezza e nel raccoglimento dello spirito. La gioia di vivere i misteri della nostra fede che parlano della nascita del Figlio di Dio nel corpo umano – la Misericordia Incarnata, dipende dalla nostra attesa e nostra preparazione spirituale.

Nel mese di novembre, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina, durante la funzione serale, si prega il santo Rosario per i defunti. Si può acquistare l’indulgenza plenaria (le condizioni come sempre) dopo aver recitato in comunità il santo Rosario in chiesa, in cappella pubblica, in famiglia, in una comunità religiosa. In Polonia si può acquistare pure l’indulgenza plenaria per aver recitato la Coroncina alla Divina Misericordia. Ogni preghiera costituisce un grande bene il quale si può offrire per le persone che già sono partite da questa terra e stanno aspettando il nostro aiuto perché da soli non sono capaci di aiutare se stessi. La misericordia testimoniata ai defunti – come ogni bene che facciamo al nostro fratello – e anche una ricchezza per le persone che lo fanno.

Le persone provenienti dai diversi paesi del mondo, che partecipano all’opera della “Coroncina recitata continuamente”, pregano non solo per le loro intenzioni, ma pregano anche per ottenere “La misericordia per noi e per il mondo intero”. L’intenzione particolare per il novembre: per le grazie necessarie per i malati, per gli agonizzanti e per la gioia del cielo per i defunti.

L’opera della “Coroncina detta continuamente” è una risposta alla domanda di Gesù, per implorare “la misericordia per noi e per il mondo intero”. E guidata dalla Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia sul sito www.faustyna.pl dal 2011. Ogni utente che ha riempito un modulo d’iscrizione e sarebbe d’accordo per recitare almeno una volta la Coroncina alla Divina Misericordia, dettata da Gesù a santa Suor Faustina, può partecipare a quest’opera.

L’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia « Faustinum », a partire dal 20 novembre riceve le iscrizioni per un ritiro con la Bibbia ed il « Diario » di santa Faustina, per la prima metà del 2024. L’iscrizione si fa solo tramite un modulo di iscrizione che si trova sul sito : www.faustinum.pl oppure mandato sulla carta all’indirizzo di « Faustinum » nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki. Solo quando si riceve una conferma dalla segreteria di « Faustinum », allora siamo iscritti per un ritiro scelto.

Il ritiro con la Bibbia ed il « Diario » di santa Faustina è un tempo di meditare con santa Faustina il mistero della misericordia di Dio rivelata nella Sacra Scrittura, anche un tempo di un incontro personale con Dio, col silenzio nel deserto. Il ritiro è guidato dai sacerdoti, in collaborazione con le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia. Sono invitati non solo i volontari ed i membri di « Faustinum », pure le persone che vogliono conoscere meglio e sperimentare il mistero della misericordia di Dio.

Il programma ed il modulo per le iscrizioni – per saperne di più, sul sito : www.faustinum.pl

L’Incontro di formazione per i membri ed i volontari dell’associazione « Faustinum » in Borša (parrocchia Streda su Bodrog) in Slovacchia, si svolgerà lunedi, il 27 novembre alle ore 17.00 per la comunità di lingua ungherese ed il 28 novembre alla stessa ora, per la comunità in lingua slovacca. Ambedue incontri, di cui l’argomento è la misericordia di Dio nella « Sacra Scrittura » e nel « Diario » di santa Faustina, guiderà suor M.Hedvig Uličná della comunità della Congregazione B.V.Maria della Misericordia in Nižny Hrušov.

Con queste parole, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, nei giorni dal 24 al 26 novembre 2023, si svolgerà un ritiro sul discernimento della vocazione. Sarà guidato da suor M. Evangelista Sobkowicz ISMM e Monika Guzewicz. Le partecipanti del ritiro dovrebbero scoprire che cosa è una vera felicità di Dio e dell’uomo, e cercarlo nella prospettiva della vita terrena ed eterna.

Nei giorni dal 18 al 23 novembre di quest’anno, suor Faustia e suor Grace della comunità di Washington D.C. – Congregazione B.V.Maria della Misericordia, guideranno un ritiro nella parrocchia sant’Anna nello stato Giorgia, diocesi Sawanna. Gli interventi saranno dedicati alla misericordia di Dio nei santi sacramenti e nella vita quotidiana. Nei primi giorni gli adulti parteciperanno al ritiro, dopo di ché, a partire dal 20 novembre, il programma include gli incontri con i giovani – sulla misericordia di Dio nella famiglia e nelle relazioni reciproci.

Nei giorni dal 13 al 17 novembre 2023 nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki si svolgerà un ritiro per i sacerdoti con le parole : « Insieme all’amato discepolo, presso il cuore di Gesù ». Sarebbe guidato da don Piotr Kwiecień CM, missionario Vincenziano, padre spirituale e predicatore dei ritiri.  Un ritiro vissuto nel silenzio presso il cuore misericordioso di Gesù può essere un’occasione di rinnovare e approfondire l’unione con Lui, per attingere delle forze nel servizio sacerdotale. Gesù ha detto a santa Faustina : « Durante questi esercizi ti terrò continuamente accanto al mio cuore, in modo che conosca meglio la misericordia che ho per gli uomini e specialmente per i poveri peccatori » (Diario, 730). L’associazione « Faustinum » che sta organizzando gli esercizi, riferisce queste parole anche ai sacerdoti che ci parteciperanno.

Il mese di novembre è un mese con particolare memoria verso i nostri defunti di cui le anime maturano nel purgatorio verso la pienezza dellˊamore. Santa Faustina nelle sue esperienze mistiche ha visitato questo luogo e cosi ha scritto nel “Diario”: “Vidi lˊAngelo Custode che mi ordinò di seguirlo. In un momento mi trovai in un luogo nebbioso, invaso dal fuoco e, in esso, una folla enorme di anime sofferenti. Queste anime pregano con grande fervore, ma senza efficacia per se stesse: soltanto noi le possiamo aiutare. Le fiamme che bruciavano loro non mi toccavano. Il mio Angelo Custode non mi abbandonò un solo istante. E chiesi a quelle anime quale fosse il loro maggior tormento. Ed unanimemente mi risposero che il loro maggior tormente è lˊardente desiderio di Dio. Scorsi la Madonna che visitava le anime del purgatorio. Le anime chiamano Maria “Stella del Mare”. Ella reca loro refrigerio. Avrei voluto parlare più a lungo con loro, ma il mio Angelo Custode mi fece cenno dˊuscire. Ed uscimmo dalla porta di quella prigione di dolore. Udii nel mio intimo una voce che disse: La mia Misericordia non vuole questo, ma lo esige la giustizia” (Diario, 20).

Una tale domanda ha rivolto Suor Faustina alle sorelle defunte che l’avevano preceduto sul cammino verso l’eternità, quando è andata al cimitero del convento a Cracovia-Łagiewniki. Allora ella ha ricevuto la loro risposta: Siamo felici nella misura in cui abbiamo fatto la volontà di Dio (Diario, n.515, 518). Dopo queste parole la Santa ha molto riflettuto su come lei stessa stava compiendo la volontà di Dio e di che modo utilizzava il tempo che Dio le concedeva su questa terra. Vale la pena di pensarci, quando in questi giorni facciamo la visita nel cimitero e andiamo a pregare alle tombe dei nostri cari. Ogni cimitero nasconde le storie straordinarie degli uomini, e nello stesso tempo fa riflettere sul senso e lo scopo della vita. Dio vuole la nostra felicità terrena ed eterna ; tramite la vita di santa Faustina e le sue esperienze mistiche, ce lo ricorda con forza, dove si trova questa felicità e come si può raggiungerla.

Nel Santuario di Łagiewniki si trova  uno dei più vecchi cimiteri di Cracovia – il cimitero religioso che proviene dalla fine del XIX-mo secolo, situato in fondo del dell’orto nel terreno appartenente prima  alla Congregazione B. V. Maria della Misericordia. Li riposano i resti mortali delle suore, dei cappellani, delle educande della Casa di Misericordia, e delle persone legate al convento di Łagiewniki. Su questo cimitero i resti mortali di santa Suor Faustina riposavano durante 28 anni. Qui riposa tra gli altri sua superiora generale madre Michela Moraczewska, suor Kaliksta Piekarczyk, la quale ha offerto la sua vita per l’intenzione di salvare la città di Cracovia durante la seconda guerra mondiale ; madre Ksawera Olszamowska che ha offerto la sua vita per l’intenzione di istituire nella Chiesa la Festa della Divina Misericordia e per la diffusione del messaggio della Misericordia, pure altre sorelle che hanno offerto la loro vita in diverse intenzioni. Dalla parte meridionale quel cimitero è situato nella vicinanza della basilica nel Santuario di Łagiewniki e viene spesso visitato dai pellegrini. Dalla parte orientale del cimitero, dietro la basilica, è localizzato il cimitero militare che proviene dal tempo della prima guerra mondiale. Qui non ci sono le tombe sistemate, ma una grande croce, un obelisco con una lapide la quale ci informa  che riposano lì  266 soldati dai 15 paesi dell’Europa. Negli anni della prima guerra mondiale, una parte del terreno è stata occupata da un grande ospedale militare per circa 1000 posti. Li hanno messo pure qualche piccola struttura, dove mettevano, per curare,  i soldati dei vari nazioni, malati di tifo, colera, dissenteria, scarlattina, vaiolo, dunque di malattie contagiose. Nel cimitero dietro il muro del convento sono sepolti i soldati morti nell’ospedale.

Polonia, mia cara Patria, oh, se sapessi quanti sacrifici e quante preghiere offro a Dio per te !  Non c’è giorno che non preghi per te  (Diario, 1188) – scriveva nel suo „Diario” santa Suor Faustina. E quando supplicava Gesù di benedire la Polonia, Egli gli ha risposto: Per te, benedico l’intero paese (Diario, 39), Per te benedirò la terra (Diario, 980, 1078).  Un’altra volta Egli disse: Per te benedico il mondo  (Diario, 1061). Ora, quando la Santa ha una maggiore possibilità di agire, certamente non smette di intercedere per noi nel paradiso. Alla luce del mistero della Divina Misericordia, che Lei sappia rivelare alle generazioni di oggi quel grande tesoro che costituisce per noi la Patria, con tutto il suo eritaggio ; che sappia sostenere la nostra nazione in tutti i suoi sforzi, per il bene comune e per la rinascita morale di tutti i Polacchi : perché possano rivolgersi di nuovo a Dio ; che il mondo ritrovi la pace e l’uomo la felicità.

Il 5° novembre (domenica) nel Santuario della Divina Misericordia in Plock presso Stary Rynek si svolgerà un’enesimo incontro di formazione della comunità degli Apostoli della Divina Misericordia « Faustinum ». Il tema dell’incontro è: “La vita spirituale come opera della misericordia di Dio in noi”. L’incontro inizierà alle ore 14.15 con l’adorazione in comune di Gesù nel Santissimo Sacramento e con l’Ora della Misericordia e la Coroncina.  Alle 15,20 Eucaristia, seguita da agape, conferenza e condivisione di pensieri ed esperienze sul tema. L’evento sarebbe guidato dalle sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia e dai sacerdoti.

 

Domenica, il 29 ottobre , si svolgerà una solenne introduzione delle reliquie di santa Faustina in chiesa col titolo san Adalberto, vescovo e martire in Momoty Górne – diocesi di Sandomierz. Suor Terezjana Klepacka dal convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia nel Santuario a Cracovia-Łagiewniki – trasmetterà le reliquie e condividerà con gli parrocchiani l’eredità spirituale dell’Apostola della Divina Misericordia.