Archivio delle notizie

Con questo titolo, nella lingua inglese, spagnola, francese e italiana è apparso un libro che contiene una preparazione di 30 giorni per affidarsi a Dio misericordioso attraverso Maria. E una traduzione di un libretto, elaborato in base alla Sacra Scrittura e il “Diario” di santa Faustina da suor Miriam Janiec della Congregazione B.V.Maria della Misericordia. I testi sono scelti in quel modo, da poter servire per una preghiera personale e una meditazione. Sono anche i testi che guidano a una guarigione interiore e una libertà di cuore, ad un atteggiamento di fiducia verso Dio e di diventare sempre più misericordiosi come Lui. Tranne i testi per la meditazione, il libro contiene una preghiera quotidiana per affidarsi a Dio, di darGli ogni giorno tutto quello di cui si compone una vita umana. Questo cammino spirituale conduce ad affidare se stesso e tutta la vita nelle mani di Dio misericordioso tramite un atto solenne di affidarsi a Dio per intercessione di Maria.

Ogni giorno nelle ore 15.00-15.20 dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki viene trasmessa la preghiera durante l’Ora della Misericordia con la Coroncina alla Divina Misericordia, guidata dalle sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia. In quest’Ora, conformemente al desiderio di Gesù, meditiamo il mistero dell’amore misericordioso, rivelato più pienamente nella Sua passione, morte e risurrezione e imploriamo la misericordia, raccomandando a Dio le intenzioni messe sull’altare con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina, preghiamo per la santa Chiesa, la nostra Patria ed il mondo intero. Alla preghiera partecipano pure gli ascoltatori di 10 emittenti della radio, i telespettatori e gli utenti provenienti da molti paesi del mondo. La preghiera viene trasmessa sul sito: www.suorfaustina.it ed anche tramite la TV3 per tutta la Polonia da lunedi a venerdi. Sabato e domenica dalla TV1. Si può pure ricevere la trasmissione della Televisione Polacca sul sito: faustyna.pl e su 7 versioni in diverse lingue. Fra poco anche nell’applicazione: Faustyna.pl

Il 22 dicembre nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki sˊincontreranno, come di solito, i giovani. In questo anno di formazione, alle ore 19.00, sarebbe una serata di lode della Divina Misericordia davanti al Quadro Miracoloso di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina. Le persone che non possono arrivare fisicamente a Łagiewniki, potranno collegarsi tramite la trasmissione on-line sul sito: www.faustyna.pl

„Rorate” – è chiamata così la Messa votiva alla Santissima Vergine Maria, celebrata nell’Avvento.  Il nome della Messa viene dalle parole : « Rorate caeli desuper » – « scende la rugiada dai cieli ». Si accende presso l’altare la candela chiamata « roratka » addobbata col nastro bianco – simbolo della Madonna ; i fedeli tengono nelle loro mani i lumini che fanno rischiarire le tenebre del tempio e sono un segno di attesa della venuta di Christo.  Nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, la Messa « Rorate » viene celebrata lunedì, mercoledì e sabato, alle ore 6.30. Gli utenti di internet possono collegarsi alla preghiera tramite la trasmissione on-line sul sito : www.faustyna.pl

Le persone provenienti dai diversi paesi del mondo, che partecipano all’opera della “Coroncina recitata continuamente”, pregano non solo per le loro intenzioni, ma pregano anche per ottenere “La misericordia per noi e per il mondo intero”. L’intenzione particolare per il mese di dicembre: per vivere l’Avvento e le feste di Natale in modo fruttuoso- per noi e per le nostre famiglie, per la grazia di conversione e di confessione per coloro che non si hanno accostato a quel sacramento da molto tempo, perché anche nei loro cuori si potesse svolgere una nascita di Dio.

L’opera della “Coroncina detta continuamente” è una risposta alla domanda di Gesù, per implorare “la misericordia per noi e per il mondo intero”. E guidata dalla Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia sul sito www.faustyna.pl dal 2011. Ogni utente che ha riempito un modulo d’iscrizione e sarebbe d’accordo per recitare almeno una volta la Coroncina alla Divina Misericordia, dettata da Gesù a santa Suor Faustina, può partecipare a quest’opera.

Nella seconda settimana dell’Avvento con santa Faustina, Vi proponiamo una meditazione della misericordia di Dio nel mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio. O Dio, Tu non ha sterminato l’uomo dopo la caduta, ma nella Tua Misericordia gli hai perdonato ed hai perdonato veramente da Dio,  cioè non solo gli hai rimesso la colpa ma l’hai colmato di ogni grazia. La Misericordia Ti ha spinto fino al punto che Tu stesso Ti sei degnato di scendere tra noi per sollevarci dalla nostra miseria.  Dio scende sulla terra, il Signore dei Signori si umilia, Egli l’Immortale. Ma dove scendi, Signore ? Forse nel tempio di Salomone ? Vuoi forse che Ti venga costruita una nuova dimora dove hai intenzione di scendere ? O Signore, che dimora Ti prepareremo, dal momento che tutta la terra è il Tuo sgabello ? Tu stesso Ti sei preparato una dimora: una Santa Vergine. Le Sue viscere immacolate sono la Tua abitazione (Diario, 1745).  In questa settimana, con santa Faustina meditiamo la misericordia di Dio nel mistero dell’Incarnazione del Suo Figlio, il quale ha preso il corpo umano nel seno della Vergine Maria. Ringraziamo Dio, che in tale modo la natura umana è stata elevata, che dal quel momento è presente nel mistero della Santissima Trinità.

Il 16 dicembre, in tutti i conventi della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, ed anche nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, inizia la novena in onore a Gesù Bambino. Si cantano, in modo tradizionale, le antifone di Avvento e si recitano  le litanie in onore a Gesu Bambino – è una preparazione diretta alle feste di Natale. Si può collegarsi a queste preghiere tramite una trasmissione on-line sul sito www.faustyna.pl ogni giorno alle ore 19.00, nella domenica alle ore 18.30,  e nella vigilia prima di Natale, alle ore 7.10.

Il 19 dicembre a Camagüey a casa missionaria nel quartiere La Belén, suor Filipina di comunità della Congregazione B.V.Maria della Misericordia insieme alla “Caritas” locale, organizza un incontro di Natale per i bambini della catechesi e per i loro genitori. Il programma include i workshop con un psicologo, i canti di Natale, pranzare insieme.

La Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia avverte di non acquistare delle false reliquie di santa Suor Faustina tramite internet, sul sito https://www.catawiki.com/l/42181927-reliquary-metal-late-20th-century. Soltanto la Congregazione B.V.Maria della Misericordia sta diffondendo le reliquie autentiche dellˊ Apostola della Divina Misericordia. Le reliquie del I-mo e del II-o grado sono diffuse nelle parrocchie dove è proclamato e praticato il culto della Divina Misericordia. Le reliquie del terzo grado – della stoffa toccata dalle ossa di santa Faustina – sulle immagini, sulle medagliette, sulle corone, sono destinate ai fedeli per il culto privato.

Nei giorni dal 16-18 dicembre di quest’anno si svolgerà un ritiro di Avvento tramite l’internet con le parole: Mi getto nelle Tue braccia, Padre di misericordia, guidato dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki.

Durante i prossimi tre anni tramite il ritiro desideriamo conoscere la misericordia della Santissima Trinità. In quest’anno vogliamo contemplare la misericordia del Padre.

Il ritiro on-line, organizzato dall’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia “Faustinum”, sarebbe guidato dal dott.don Stanislaw Witkowski MS – biblista, padre spirituale che guida molti ritiri. Secondo il programma, sul sito : www.faustinum.pl , si potrà vedere le registrazioni video – per introdurre alla preghiera personale ed alla meditazione. Sino alla fine dell’Avvento (al 23 dicembre) si potrà ascoltare le registrazioni sul sito. Dopo di ché sarà possibile un acquisto di mp3 con le registrazioni degli interventi.

Nella seconda settimana dell’Avvento con santa Faustina, Vi proponiamo una meditazione della misericordia di Dio nel mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio. O Dio, Tu non ha sterminato l’uomo dopo la caduta, ma nella Tua Misericordia gli hai perdonato ed hai perdonato veramente da Dio,  cioè non solo gli hai rimesso la colpa ma l’hai colmato di ogni grazia. La Misericordia Ti ha spinto fino al punto che Tu stesso Ti sei degnato di scendere tra noi per sollevarci dalla nostra miseria.  Dio scende sulla terra, il Signore dei Signori si umilia, Egli l’Immortale. Ma dove scendi, Signore ? Forse nel tempio di Salomone ? Vuoi forse che Ti venga costruita una nuova dimora dove hai intenzione di scendere ? O Signore, che dimora Ti prepareremo, dal momento che tutta la terra è il Tuo sgabello ? Tu stesso Ti sei preparato una dimora: una Santa Vergine. Le Sue viscere immacolate sono la Tua abitazione (Diario, 1745).  In questa settimana, con santa Faustina meditiamo la misericordia di Dio nel mistero dell’Incarnazione del Suo Figlio, il quale ha preso il corpo umano nel seno della Vergine Maria. Ringraziamo Dio, che in tale modo la natura umana è stata elevata, che dal quel momento è presente nel mistero della Santissima Trinità.

Nei giorni dal 5 all’8 dicembre nella parrocchia Visitazione di Maria Santissima a Elmhurst, uno dei sobborghi di Chicago, suor Gaudia e suor Grace della comunità di Washington D.C. della Congregazione B.V.Maria della Misericordia guideranno il ritiro di Avvento sulla Divina Misericordia con le parole: Speranza ricostruita. Le parole seguenti di santo Giovanni Paolo II pronunciate nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, accompagneranno questo ritiro: Quanto bisogno della misericordia di Dio ha il mondo  di oggi ! (…) Bisogna trasmettere al mondo il fuoco di misericordia. Lui parlava del messaggio di Misericordia trasmesso al mondo da santa Faustina ed ha espresso il desiderio affinché questo messaggio “giunga a tutti gli abitanti della terra e ne riempia i cuori di speranza”.  E questo lo scopo del ritiro di Avvento in Chicago.

Il 8 dicembre di quest’anno, si celebrerà la santa Messa, alle ore 17.00, nel Santuario della Divina Misericordia, per le intenzioni degli sponsor, donatori, benefattori e collaboratori delle opere di media, guidate dalla Congregazione B.V.Maria della Misericordia, e soprattutto per le persone che sostengono l’opera “La Coroncina per gli agonizzanti” e la trasmissione sul sito: www.faustyna.pl  Grazie a questo sostegno, si aiuta ogni anno circa 20 mila degli agonizzanti, e  tantissimi fedeli possono essere presenti in un modo virtuale nel Santuario di Łagiewniki, in unione di preghiera davanti al Quadro Miracoloso di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Suor Faustina. Le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia pregano ogni giorno per i donatori ed i benefattori, ma questa santa Eucaristia sarebbe un dono particolare di gratitudine.  Si può collegarsi a questa celebrazione tramite la trasmissione on-line sul sito: faustyna.pl, accessibile anche nell’applicazione: Faustyna.pl

L’8 dicembre  di quest’anno, come di solito, ogni mese,  la comunità delle Suore B.V.Maria della Misericordia di Gdańsk, Częstochowa, Kalisz e Kiekrz sostiene, con la preghiera, le coppie del matrimonio che vogliono avere i figli. 530 coppie già aspettano i figli oppure i figli sono già venuti nel mondo. Si possono mandare le richieste di preghiera con i nomi delle coppie sull’indirizzo mail: kontakt@modlitwaopotomstwo.pl oppure tramite fanpage: www.modlitwaopotomstwo.pl.

La comunità di persone che pregano per per la prole guidata da p. Andrzej Wiecki e le sorelle della comunità di Gdańsk (Congregazione B.V.Maria della Misericordia), invitano cordialmente le coppie che vogliono avere figli, di prendere parte all’adorazione di Gesù Misericordioso con la preghiera di guarigione la quale si svolgerà l’8 dicembre alle ore 19.30 nel Santuario della Madonna del Parto di Matemblewo. La trasmissione online: www.facebook.com/modlitwaopotomstwo .

8 dicembre di quest’anno. Nella solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, nel convento della Congregazione delle Suore di Nostra Signora della Misericordia a Rabka, si svolgerà una cerimonia di accettazione di 4 candidati (3 polacchi e una donna bielorussa) al postulato. Dopo le cerimonie religiose, l’Eucaristia nella cappella del convento per i postulanti sarà celebrata da p. Rafał Gudwański.

Il postulandato costituisce la prima esperienza nella vita religiosa. Il suo scopo è di introdurre, poco a poco, le postulanti nella vita religiosa, di completare la conoscenza del sapere religioso, la formazione della cultura di vivere nella comunità secondo i principi di buona educazione, sviluppare la pratica delle virtù naturali, conoscere di più la vita e l’apostolato della Congregazione. Tutto ciò si compie non solo attraverso una partecipazione ai corsi e allo studio, ma anche attraverso la preghiera ed il lavoro nella comunità delle suore.

In tutti i conventi della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, il 29 novembre inizia la preparazione spirituale alla festa dell’Immacolata Vergine Maria : si canta la novena composta dalle antifone e le Litanie Loretane. Indipendentemente dalla novena cantata in comune le sorelle cercano di offrire spiritualmente qualcosa alla Madonna per questa Festa. Santa Suor Faustina faceva una novena durante la quale recitava 1000 Ave Maria – ad eccezione delle preghiere in comune e personali. Lei stessa ha detto : Per chi realmente vuole, nulla è difficile. Al di fuori della ricreazione pregavo e lavoravo, in quei giorni non dicevo una parola che non fosse assolutamente necessaria. Debbo riconoscere che questa cosa richiede parecchia attenzione e sforzo, ma per onorare l’Immacolata non c’è nulla di troppo (Diario, 1413). Gli utenti di internet possono partecipare a questa preghiera attraverso la trasmissione on-line dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki.

Ogni Avvento, Suor Faustina lo iniziava con Maria. Prima della solennità dell’Immacolata ella faceva, insieme alla sua Congregazione, una novena, e oltre, lei stessa cercava di offrire qualcosa alla Madonna (p.es. la novena di recitare 1000 Ave Maria…). Lei meditava la misericordia la quale Maria ha sperimentato nel dono dell’immacolata concezione, di essere “piena di grazia” di cui l’aveva assicurato l’angelo Gabriele nell’annunciazione, ed anche nel dono della Divina maternità.  Colei che è stata scelta come Madre del Figlio di Dio, conosce in modo migliore, come fruttuosamente vivere il tempo dell’attesa di Gesù. Lei ha consigliato a santa Faustina: Procura di essere mite e umile affinché Gesù che dimora continuamente nel Tuo cuore possa riposare. Adoralo nel tuo cuore. Non uscire dal tuo raccoglimento interiore (Diario, 785). Possa questo essere un nostro proposito per questa settimana dell’Avvento, per preparare i nostri cuori – affinché Dio possa dimorare nei nostri cuori in modo sempre più pieno.

Con queste parole nel Santuario Nazionale delle Filippine ogni venerdi si svolgono gli interventi virtuali di cui patronato ha il vescovo Ruperto C.Santos – come Coordinatore Nazionale della Divina Misericordia nelle Filippine. Anche l’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia “Faustinum” è stata invitata a questo evento. Nell’ambito di questo evento il 4 dicembre di quest’anno, suor Teresa M.de la Fuente  dal convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia nel Santuario a Cracovia-Lagiewniki avrà un’intervento accompagnato dalle parole tolte dal “Diario” di santa Faustina: “La pazienza, la preghiera ed il silenzio fortificano l’anima” (Diario, 944). L’intervento sarebbe trasmesso on-line dal Santuario Nazionale e la Parrocchia della Divina Misericordia nelle Filippine.

Il 30 novembre di quest’anno ricorrono 40 anni da quando è apparsa la lettera enciclica scritta da Giovanni Paolo II “Dives in misericordia”. E un primo documento papale che è stato in intero dedicato al mistero della misericordia di Dio e misericordia umana. Nonostante che Giovanni Paolo II neanché una volta non abbia menzionato in esso di santa Faustina, in modo diretto non ha parlato di suo eriditaggio spirituale, però ha scritto in questo documento papale un messaggio fondamentale contenuto nel suo “Diario”. Questo messaggio che riguarda il ricordare la verità evangelica sull’amore misericordioso di Dio verso l’uomo e proclamarlo al mondo contemporaneo con un nuovo vigore attraverso una testimonianza di vita, atti, parole e preghiera. La coincidenza di questo messaggio è molto significativa in ambedue opere, non solo nel dimostrare il mistero della misericordia di Dio come attributo più grande della Santissima Trinità, ma anche per quanto riguarda il concetto della misericordia. Ambedue Santi provenienti da Cracovia dimostrano una bellezza e una ricchezza di misericordia, intesa in un modo giusto. Inoltre, in ambedue opere si presentano gli stessi compiti che derivano dalla conoscenza e dal sperimentare dell’amore misericordioso di Dio. E cioè: proclamare il mistero della Divina Misericordia, operare la carità, implorare la misericordia di Dio.

La lettera enciclica “Dives in misericordia” e il “Diario”, anche se sono opere diverse, il loro messaggio è sempre uno: mistero della misericordia di Dio che è nucleo della Bibbia e l’esperienza di ogni uomo. Queste due opere in un modo complementare dimostrano che cosa è la misericordia di Dio, come inconcepibile è la Sua grandezza e la potenza dell’agire nella vita degli uomini e del mondo.  Grazie a questi documenti, da parte della teologia e dell’esperienza mistica, la Chiesa del XX-mo e XXI-o secolo può conoscere meglio questa verità rivelata nella Bibbia e poi, vivere con essa.

Si avvicina l’Avvento – scriveva nel Suo « Diario » santa Suor Faustina – desidero preparare il mio cuore alla venuta di Gesù con la mitezza ed il raccoglimento dello spirito unendomi alla Maria Santissima ed imitando fedelmente la virtù della Sua mitezza, per la quale trovo compiacimento agli occhi di Dio stesso. Al Suo fianco confido di perseverare in questo proposito (Diario, 1398). In quest’ anno la prima Domenica dell’Avvento cade il 29 novembre. Liturgicamente, l’Avvento, e nello stesso tempo un nuovo anno nella liturgia della Chiesa, inizia con i vespri del 28 novembre. E il tempo di una gioiosa attesa per Natale, il tempo di prepararsi spiritualmente alle Feste, ma anche alla seconda venuta del Signore sulla terra ; anche il tempo di esercitarsi, con la nostra sensibilità, al Suo arrivo, qui e adesso – come lo faceva santa Faustina esercitandosi nella mitezza e nel raccoglimento dello spirito. La gioia di vivere i misteri della nostra fede che parlano della nascita del Figlio di Dio nel corpo umano – la Misericordia Incarnata, dipende dalla nostra attesa e nostra preparazione spirituale.

Al tempo di pandemia che tocca tutti gli ambienti della vita, la Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia è grata a tutti Benefattori e Offerenti per il sostegno delle opere apostoliche dalle quali approfittano tante migliaia di utenti e le persone agonizzanti, bisognose del sostegno di preghiera. Ringraziamo tutti Voi per i doni mandati per il sostegno della “Coroncina per gli agonizzanti”, della trasmissione on-line dal Santuario della Divina Misericordia e del sito internet: www.suorfaustina.it.  Appare la misericordia di Dio, in questi doni del cuore, la misericordia che servendosi dagli uomini, si riversa sul mondo intero. Le sorelle affidano al Signore nella preghiera quotidiana, tutti i Benefattori e Offerenti, chiedendo la benedizione di Dio e tutte le grazie necessarie per loro. Sia glorificata e lodata la Divina Misericordia  in tutte queste opere !

Il 23 novembre di quest’anno si svolgerà l’incontro di lunedi nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, dedicato alla meditazione di un brano del Catechismo della Chiesa Cattolica e alla preghiera davanti al Quadro Miracoloso di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina per l’intenzione di vivificare la fede nella presenza Eucaristica di Gesù e per i sacerdoti. Alle ore 18.45 don Janusz Kościelniak terrà una breve meditazione in base al Catechismo: articoli 88-95. Il programma include soprattutto l’incontro con Gesù nella santa Eucaristia e l’adorazione del Santissimo Sacramento con una benedizione individuale. Coloro che non possono arrivare al Santuario, sono pregati di collegarsi alla preghiera tramite la trasmissione on-line sul sito: faustyna.pl

Sui siti di varie lingue del sito www.faustyna.pl si trovano i moduli per scrivere le testimonianze. Qui gli utenti possono condividere con gli altri la loro fede e l’esperienza della Divina misericordia nella loro vita oppure descrivere le grazie le quali hanno ottenuto per gli altri. Sono pubblicate le testimonianze sul sito dopo essere accettate dall’amministratore. Esse possono approfondire non solo la fede di coloro che condividono, ma anche di quelli che le leggono. Le richieste di preghiera, bisogna scriverli nel modulo con le intenzioni. Si mettono le intenzioni sotto l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina, durante la preghiera all’Ora della Misericordia (le ore 15.00) con la Coroncina alla Divina Misericordia.

Nel mese di novembre, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina, durante la funzione serale, si prega il santo Rosario per i defunti. Si può acquistare l’indulgenza plenaria (le condizioni come sempre) dopo aver recitato in comunità il santo Rosario in chiesa, in cappella pubblica, in famiglia, in una comunità religiosa. In Polonia si può acquistare pure l’indulgenza plenaria per aver recitato la Coroncina alla Divina Misericordia. Ogni preghiera costituisce un grande bene il quale si può offrire per le persone che già sono partite da questa terra e stanno aspettando il nostro aiuto perché da soli non sono capaci di aiutare se stessi. La misericordia testimoniata ai defunti – come ogni bene che facciamo al nostro fratello – e anche una ricchezza per le persone che lo fanno.

Le persone provenienti dai diversi paesi del mondo, che partecipano all’opera della “Coroncina recitata continuamente”, pregano non solo per le loro intenzioni, ma pregano anche per ottenere “La misericordia per noi e per il mondo intero”. L’intenzione particolare per il novembre: per la cessazione della pandemia di coronavirus, le grazie necessarie per i malati, per gli agonizzanti, per il servizio di sanità e per la gioia del cielo per i defunti.

L’opera della “Coroncina detta continuamente” è una risposta alla domanda di Gesù, per implorare “la misericordia per noi e per il mondo intero”. E guidata dalla Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia sul sito www.faustyna.pl dal 2011. Ogni utente che ha riempito un modulo d’iscrizione e sarebbe d’accordo per recitare almeno una volta la Coroncina alla Divina Misericordia, dettata da Gesù a santa Suor Faustina, può partecipare a quest’opera.

Il mese di novembre è un mese con particolare memoria verso i nostri defunti di cui le anime maturano nel purgatorio verso la pienezza dellˊamore. Santa Faustina nelle sue esperienze mistiche ha visitato questo luogo e cosi ha scritto nel “Diario”: “Vidi lˊAngelo Custode che mi ordinò di seguirlo. In un momento mi trovai in un luogo nebbioso, invaso dal fuoco e, in esso, una folla enorme di anime sofferenti. Queste anime pregano con grande fervore, ma senza efficacia per se stesse: soltanto noi le possiamo aiutare. Le fiamme che bruciavano loro non mi toccavano. Il mio Angelo Custode non mi abbandonò un solo istante. E chiesi a quelle anime quale fosse il loro maggior tormento. Ed unanimemente mi risposero che il loro maggior tormente è lˊardente desiderio di Dio. Scorsi la Madonna che visitava le anime del purgatorio. Le anime chiamano Maria “Stella del Mare”. Ella reca loro refrigerio. Avrei voluto parlare più a lungo con loro, ma il mio Angelo Custode mi fece cenno dˊuscire. Ed uscimmo dalla porta di quella prigione di dolore. Udii nel mio intimo una voce che disse: La mia Misericordia non vuole questo, ma lo esige la giustizia” (Diario, 20).

Durante la pandemia del coronavirus, si usano le mascherine come oggetti di tutti giorni. Le portiamo indipendentemente dall’abito che portiamo.  Nell’area pubblica si vedono diversi tipi, forme, colori. Ci sono anche le mascherine col segno di una ditta o un messaggio. Nelle edizioni “Misericordia” del Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki  sono anche apparse le mascherine. E facile di indovinare che sono le mascherine col messaggio “Gesù confido in Te”. Queste parole esprimono non solo l’essenziale del messaggio di Misericordia, col quale Gesù ha mandato santa Faustina al mondo intero, ma sono pure una preghiera efficace, se è legata al compimento della volontà di Dio. Santo Giovanni Paolo II ha detto:  “Non si può trovare le parole più significative di questa espressione che ci aveva trasmesso Suor Faustina: Gesù confido in Te !”

Prendendo come un’altra iniziativa delle “Campane di speranza”- nata nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Lagiewniki, gli Apostoli della Divina Misericordia in Australia desiderano ordinare tali campane per Samoa e Tongo (le isole di Oceania), per ricordare agli uomini il messaggio di speranza, trasmesso al mondo da santa Suor Faustina. Gli abitanti di queste isole di Oceania stanno vivendo una grande minaccia esistenziale, visto il livello delle acque del Pacifico che aumenta ed anche gli effetti di pandemia del Covid 19. Le campane eseguite in Polonia e benedette nel Santuario della Divina Misericordia saranno destinate per la cattedrale dell’Immacolata Concezione nella capitale di Apia -Samoa dove si trova il Centro della Divina Misericordia per l’Oceania di cui un coordinatore principale è l’arcivescovo Alapati Lui Mataeliga, ed anche per la basilica di san Antonio da Padova nella capitale Nuku’alofa – Tongo, dove si diffonde in modo forte il culto della Divina Misericordia con un gran numero dei devoti e degli apostoli della Divina Misericordia con il loro presidente – card. Saone Patita Paini Mafi. A metà di agosto del 2021 si dovrebbe svolgere il V Apostolico Convegno Mondiale della Misericordia sull’isola Samoa, nella capitale Apia. Per saperne di più: https://gf.me/u/y22t6r

Nelle Edizioni ZAEX sono apparsi “Ricordi di santa Suor Faustina” nella lingua slovacca. La traduzione è stata fatta dalle sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia. Il libro contiene i ricordi di 96 persone – tutti sono testimoni della vita di santa Suor Faustina. Possiamo apprendere da quei ricordi come poteva sembrare l’Apostola della Divina Misericordia, quale era il suo temperamento, in che modo gli altri la percepivano. Gli autori dei ricordi non nascondono la loro simpatia oppure la loro insoddisfazione. La prima edizione dei ricordi di santa Suor Faustina  è apparsa nell’anno 2013 nelle Edizioni “Misericordia” della Congregazione B.V.Maria della Misericordia. Nella recensione dei ricordi prof.don Stanislaw Ziemianski SI ha scritto: “Ricordi” sono una lettura appassionante. Descrivendo in modo plastico la vita quotidiana della futura santa, permettono al lettore di fare un viaggio indimenticabile nel tempo e fare un incontro straordinario con la Mediatrice della Divina Misericordia”. Il libro è apparso prima nella lingua francese, spagnola e croata.