Archivio delle notizie

Il papa Francesco, accogliendo le petizioni e i desideri di Pastori, di religiose e religiosi, come di associazioni di fedeli, considerato l’influsso esercitato dalla spiritualità e la missione di santa Faustina in diverse regioni del mondo, dall’ispirare il Movimento Apostolico della Divina Misericordia, derivato dal suo carisma  e l’esperienza mistica per proclamare e implorare la misericordia di Dio per il mondo, ha disposto che il nome di santa Maria Faustina Kowalska, vergine, sia iscritto nel Calendario Romano Generale e la sua memoria facoltativa sia celebrata da tutti il 5 ottobre. Il decreto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti è stato emanato il 18 maggio 2020, nel Centenario della nascita di san Giovanni Paolo II, il quale ha istituito nella Chiesa la festa della Misericordia, e ha dato al mondo il messaggio di Misericordia, scritto nel “Diario”, per il terzo millennio della fede.

Il 7 giugno di quest’anno, nel giorno della ricorrenza 23 anni del primo pellegrinaggio papale di Giovanni Paolo II al Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, nella parte sotterranea della basilica, si aprirà l’esposizione intitolata: “Giovanni Paolo – papa della Misericordia”. Essa farà vedere tramite le fotografie (alcune – mai pubblicate) ed i testi, i più importanti eventi della vita di santo Giovanni Paolo II, legati al proclamare al mondo il messaggio della Misericordia ed alla figura di santa Suor Faustina. Si sono messi ad elaborare l’esposizione le persone seguenti: don Zbigniew Bielas, suor M. Elzbieta Siepak CSBVMdeM, Małgorzata Pabis. Il disegno grafico fu eseguito da Piotr Jantos. L’esposizione fu organizzata dal  Rettorato del Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki insieme alla Congregazione della B.V.Maria della Misericordia e Krakow Airport col titolo di Giovanni Paolo II.

Il 5 ottobre nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, ed in tutti i conventi della Congregazione B.V.Maria della Misericordia si celebra la solennità liturgica di santa Suor Faustina Kowalska. Quel giorno di nascita per il cielo dell’Apostola della Divina Misericordia, così ricorda defunta suor Eufemia Traczyńska :  Il 5 ottobre ha suonato un campanello durante la cena. Si sapeva che sta morendo Suor Faustina. Abbiamo lasciato tutte le occupazioni, e tutte, quante siamo, siamo andate da lei. Nell’infermeria c’era già il nostro padre cappellano ed alcune sorelle. Abbiamo fatto insieme la preghiera. Pregavamo molto tempo, recitavamo le litanie per gli agonizzanti, le litanie et altre preghiere. Abbiamo pregato così lungo, che anche la nostra funzione di sera si è svolta piu tardi. In un certo momento Suor Faustina ha dato qualche segno, dunque la madre superiora si è rivolta ad essa ; Suor Faustina ha detto che in quel momento non morirebbe ancora, e se sta morendo, ci día qualche segno. Allora le sorelle sono andate via. (…) Quando sono tornata nella mia camera, sono entrata in cappella ed ho pregato chiedendo l’aiuto alle anime del purgatorio di svegliarmi, quando Suor Faustina morirebbe, perché ho avuto il desiderio di essere vicino a lei, alla sua morte. Ho avuto paura di chiederlo alla superiora, perché noi, giovane sorelle, non abbiamo avuto il permesso di andare a visitare suore malade, per non contagiarci della tubercolosi. Suor Amelia ha avuto il permesso, perché era già contagiata della tisi. In un certo momento mi sono svegliata : « Se vuoi essere presente alla morte di Suor Faustina, ti alza e vada pure ». Ho capito subito che qualcuno ha sbagliato. La sorella che è venuta per risvegliare suor Amelia, ha sbagliato le camere ed è venuta da me. Ho risvegliato suor Amelia, ho messo il grembiule e la cuffia e sono andata nell’infermeria. Dopo poco è venuta anche suor Amelia. C’erano verso le ore undici della notte. Quando siamo venute da Suor Faustina, essa come si leggermente ha aperto gli occhi, ha fatto un leggero sorriso, dopo di ché ha chinato il capo e già… Suor Amelia dice che forse questa non è più viva, è morta. Ho guardato suor Amelia, non ho detto niente, stavamo pregando tutto il tempo. Il cero è rimasto acceso.

La solennità liturgica di santa Suor Faustina, il 5 ottobre di quest’anno, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, sarebbe preceduta dal triduo con la santa Messa celebrata e le omelie di circostanza, nella cappella con l’Immagine di Gesù Misericordioso e la tomba di Santa Faustina, alle ore 17.00, da don Mirosław Smyrak. Nel giorno del 5 ottobre, si celebreranno le sante Messe nella cappella con l’Immagine di Gesù Misericordioso, alle ore 6.30, 12.00 e 17.00. La preghiera nell’Ora della Misericordia con la Coroncina, alle ore 15.00, come di solito. Dalle ore 20.30 inizierà l’adorazione di Gesù nel Santissimo Sacramento, guidata dalle sorelle B.V.Maria della Misericordia. La serata di grazia e di lode finirà alle ore 22.45, nell’ora in cui santa Faustina era partita alla Casa del Padre Celeste.

In quest’anno, il 5 ottobre, visto la pandemia del coronavirus, non si potrà visitare la cella dove santa Suor Faustina e partita per la casa del Padre Celeste. Questo luogo si trova nel convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia dietro la clausura e alcuni anni si poteva accedere a questo luogo nella memoria liturgica di questa Apostola della Divina Misericordia. Si può però, come sempre, pregare presso la sua tomba, la quale si trova sotto la mensa dell’altare con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki.

Il 5 ottobre, nel giorno della memoria liturgica di santa Suor Faustina, prima della preghiera nell’Ora della Misericordia, la TV 2000, farà un’emissione del programma “L’Ora solare”. Suor Vincenta della comunità di Roma della Congregazione B.V.Maria della Misericordia deve raccontare sulla missione dell’Apostola della Divina Misericordia. Condividerà pure l’esperienza personale della misericordia di Dio – una grazia ottenuta tramite la Coroncina alla Divina Misericordia.

La solennità in onore a santa Faustina Kowalska, Patrona della citta Łódz, si svolgerà il 4 ottobre, nella chiesa parrocchiale col Suo nome in piazza Niepodległości (Plac Niepodległości). Il cardinale Stanisław Dziwisz da Cracovia, presiederà alla santa Eucharistia, alle ore 18.00. Dopo la celebrazione della santa Messa partirà una processione con le reliquie di santa Faustina, che proseguirà  via Piotrkowska verso la basilica arcicattedrale, dove si proclamerà un atto di consacrazione dell’arcidiocesi alla Divina Misericordia.

l 4 ottobre di quest’anno nel Santuario di santa Suor Faustina a Kiekrz si svolgerà la festa della Santa Patrona. Mons. Szymon Stułkowski, vescovo, presiederà all’Eucharistia alle ore 12.00, celebrata sul piccolo lago di Kiekrz, dunque nel luogo dove Gesù si è rivelato a Suor Faustina. La solennità sarà preceduta dalla processione con le reliquie di santa Suor Faustina (inizio – dal convento delle Suore B.V.Maria della Misericordia e proseguirà fino all’altare sul piccolo lago). Dopo l’Eucharistia si venererà le reliquie di santa Faustina. Prima di questo evento, don Jan Wróblewski SVD, guiderà un triduo, dal 5 all’7 ottobre. Durante il triduo, si celebreranno le sante Messe con le omelie alle ore 18.00.

In occasione di solennità della benedizione dell’Immagine di Gesù Misericordioso nella parrocchia B.Vergine Maria Addolorata in Rozhanovka in Slovacchia, la domenica prossima, il 4 ottobre, suor Pavla della comunità di Hrušov – Congregazione B.V.Maria della Misericordia, condividerà con i fedeli il messaggio della Divina Misericordia scritto nel “Diario” di santa Faustina e guiderà la preghiera durante l’Ora della Misericordia con la Coroncina alla Divina Misericordia davanti al Quadro di Gesù Misericordioso appena benedetto.

In occasione di 40 anni da proclamare l’enciclica di san Giovanni Paolo II “Dives in misericordia”, il 3 ottobre, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Lagiewniki si svolgerà un simposio che trattera dell’ argomento seguente: “Dio ricco di misericordia”. Sarebbe organizzato da: Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Lagiewniki, la Facoltà Teologica dell’Università Papale di Giovanni Paolo II a Cracovia, l’Accademia Internazionale della Divina Misericordia. Il metropolita di Cracovia, arcivescovo M.Jędraszewski ha preso il patronato di onore di questo evento.

Il simposio inizia alle ore 9.00 in aula di san Giovanni Paolo II (vicino alla basilica). Il programma include 7 interventi (ognuno di 20 minuti), proclamati di seguito, di don Andrzej Dobrzyński – Centro di Documentazione e Studio del pontificato di Giovanni Paolo II – Roma, vescovo Henryk Wejman – Szczecin, vescovo Henryk Ciereszko- Bialystok, prof.don Jan Machniak – Accademia Internazionale di Misericordia, dott.don Marek Gilski – Università di Giovanni Paolo II – Cracovia, prof.don Marek Chmielewski – Università Cattolica di Lublin e suor Elżbieta Siepak – Congregazione B.V.Maria della Misericordia.

Durante la seconda parte, alle ore 15.00 si svolgerà l’Ora della Misericordia: la preghiera e la Coroncina alla Divina Misericordia. Poi seguira l’Eucharistia nella basilica. Dopo la santa Messa il coro del Santuario della Divina Misericordia “Musica ex anima” dovrebbe presentare per la prima volta l’opera “Trzy sonety o Bozym Milosierdziu. Meditazione con gli stanti di adorazione”. Le parole sono state scritte da don Wieslaw Hudek, e la musica dal dott. Krzysztof Michalek. Seguirà dopo la visita nella parte inferiore della basilica dell’esposizione fotografica “Giovanni Paolo II – papa della Misericordia”.

Nell’ambito delle preparazioni all’anniversario di 90 anni dalla rivelazione dell’Immagine di Gesù Misericordioso in Plock e il centenario della nascita di san Giovanni Paolo II, il Santuario della Divina Misericordia a Płock e l’Associazione ”Kapital Narodu” stanno organizzando un concerto col titolo: “Il Papa della Misericordia” durante il quale per la prima volta si eseguirà un’opera “Sanctus per Giovanni Paolo II” di cui autore è un notevole compositore polacco-americano Wieslaw Rentowski.

Nel concerto sotto la direzione di Maestro Michele Fioroni da Milano, appariranno: Domenica Zamara – soprano-Venezia, Sylwester Targosz-Szalonek – tenore-Katowice, Lorenzo Zaggia-organo-Lausanne, Emilian Rosiak – violoncello solo, direttore dell’orchestra (Warszawa/Bydgoszcz), Paweł Choina – direttore dell’orchestra (Warszawa. Gli artisti saranno accompagnati dall’orchestra “Polsko-Niemiecka Sinfonietta” ed un coro maschile  di Waclaw Lachman di “Towarzystwo Spiewacze”- Harfa – da Varsavia.

Il concerto avrà luogo nella chiesa san Bartlomiej in Płock il 3 ottobre – sabato alle ore 19.00. Per saperne di più : www.milosierdzieplock.pl

Il 30 settembre alle ore 17.00 si celebrerà la santa Messa nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki davanti al Quadro Miracoloso di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina per le intenzioni degli informatici, offerenti, traduttori e per le persone che aiutano a servire il sito: www.faustyna.pl Questa Eucaristia è come una gratitudine da parte della Congregazione B.V.Maria della Misericordia – per ringraziare queste persone per l’aiuto di portare al mondo quest’opera di messaggio dell’amore misericordioso di Dio verso l’uomo. Che essa possa dare una grande gloria alla Divina Misericordia nelle anime degli uomini.

Il 28 settembre di quest’anno, nella ricorrenza della beatificazione di don Michele Sopoćko, alle ore 15.00, sulle piazze, sugli incroci ed intersezioni delle strade più affollate, ed anche sugli altri luoghi pubblici, pure sulle vie delle campagne, si troveranno i fedeli, per recitare la Coroncina alla Divina Misericordia. I partecipanti di questa preghiera imploreranno la misericordia per se stessi, per le loro famiglie, per la Patria, per la Chiesa ed il mondo intero. Ognuno di noi può partecipare a questa preghiera che ci ricorda il messaggio sulla misericordia di Dio, il quale Gesù aveva affidato a santa Suor Faustina. Basta trovare qualche posto su un incrocio e recitare la Coroncina alla Divina Misericordia, in modo personale o con un gruppo. Si può anche inserirsi alla preghiera in modo spirituale.

Il 26 settembre inizia la novena prima della solennità di santa Faustina – il 5 ottobre. L’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia “Faustinum” propone di fare la novena a santa Faustina, elaborata nella Congregazione B.V.Maria della Misericordia in base al suo “Diario”. Ogni giorno sul sito: www.faustinum.pl si potrà ascoltare il testo in audio della novena in 6 lingue: in polacco, in inglese, in spagnolo, in italiano, in francese, in slovacco. Ognuno può pregare questa novena per la propria intenzione e approfittare dell’intercessione potente di santa Faustina. Gesù gli aveva detto: “Fa quello che vuoi, distribuisci grazie come vuoi, a chi vuoi e quando vuoi” (Diario, 31).

Il 28 settembre di quest’anno si svolgerà l’incontro di lunedi nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, dedicato alla meditazione di un brano del Catechismo della Chiesa Cattolica e alla preghiera davanti al Quadro Miracoloso di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina per l’intenzione di vivificare la fede nella presenza Eucaristica di Gesù e per i sacerdoti. Alle ore 19.15 don Janusz Kościelniak terrà una breve meditazione in base al Catechismo: articoli 50-61. Il programma include soprattutto l’incontro con Gesù nella santa Eucaristia e l’adorazione del Santissimo Sacramento con una benedizione individuale. Coloro che non possono arrivare al Santuario, sono pregati di collegarsi alla preghiera tramite la trasmissione on-line sul sito: faustyna.pl

Con queste parole il Santuario della Provvidenza Divina ha iniziato la preghiera col Santo Rosario. Nel meditare i misteri del Rosario ci aiutano i santi ed i beati di cui le reliquie stanno già in questo tempio. Tra gli altri c’è anche santa Faustina del Santissimo Sacramento, la quale accompagna il mistero dell’istituzione dell’Eucaristia. Per essere coinvolti nella preghiera, bisogna scaricare il materiale e riempire il modulo sul sito: https://bit.ly/3jcqSuC  oppure chiamare al numero: 25 753 37 41 da lunedi a venerdi nelle ore 9.00-17.00. E un Santo Rosario unico nel mondo che unisce alla Madonna ed alla comunità della Chiesa, apre a Dio e al prossimo, fortifica in modo spirituale coloro che pregano e le loro famiglie.

A partire dal 1 settembre di quest’anno nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, e pure in altre cappelle della Congregazione della B.V.Maria della Misericordia iniziano le funzioni serali in onore alla Divina Misericordia, con la recita della Coroncina alla Divina Misericordia. Queste funzioni sono state introdotte nell’anno 1993 (dopo la beatificazione di Suor Faustina), come le funzioni nel mese di maggio, di giugno o di ottobre. Durante le funzioni di settembre si recita o si canta la Coroncina alla Divina Misericordia per l’intenzione seguente : chiedendo la misericordia per la nostra Patria ed il mondo intero. Il mese di settembre è il mese quando Gesù ha rivelato le parole della Coroncina alla Divina Misericordia ; c’è anche l’anniversario della seconda guerra mondiale. Queste circostanze, ed anche la situazione odierna nel mondo contemporaneo, ci fanno implorare « con forti grida » la misericordia per noi e per il mondo intero.

Le persone provenienti dai diversi paesi del mondo, che partecipano all’opera della “Coroncina recitata continuamente”, pregano non solo per le loro intenzioni, ma pregano anche per ottenere “La misericordia per noi e per il mondo intero”. Intenzione particolare per il mese di settembre: per ottenere la misericordia e la pace per il mondo intero, soprattutto per le nazioni che soffrono a causa delle persecuzioni, mancanza di liberta nel confessare la fede e rispettare i diritti dell’uomo.

L’opera della “Coroncina detta continuamente” è una risposta alla domanda di Gesù, per implorare “la misericordia per noi e per il mondo intero”. E guidata dalla Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia sul sito www.faustyna.pl dal 2011. Ogni utente che ha riempito un modulo d’iscrizione e sarebbe d’accordo per recitare almeno una volta la Coroncina alla Divina Misericordia, dettata da Gesù a santa Suor Faustina, può partecipare a quest’opera.

Nella seconda metà di settembre, le sorelle delle comunità di Hrušov e di Košice della Congregazione B.V.Maria della Misericordia guideranno gli incontri di formazione in alcune comunità dei volontari e dei membri dell’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia “Faustinum”.

Il 20 settembre  l’incontro di formazione in Košice guiderà don Jozef Kacvinsky e suor M.Antoniana di Košice, e in Sabinov – don Martin Miškuf e suor Alžbeta.

Il 27 settembre in Humenné l’incontro sarebbe guidato da don Jozef Kozak e suor M.Pavla della comunità di Hrušov – Congregazione B.V.Maria della Misericordia.

Il programma di formazione nell’associazione “Faustinum” ha come una base la Parola di Dio, l’insegnamento della Chiesa, l’esperienza spirituale di santa Suor Faustina e serve ad approfondire il mistero della misericordia di Dio e la sua contemplazione nel quotidiano, tendere all’unione con Dio attraverso il cammino di fiducia in Lui : compiere la Sua volontà ed operare la misericordia verso il prossimo.

La comunità della Congregazione B.V.Maria della Misericordia di Košice insieme agli amministratori del sito: www.faustyna.pl, hanno preparato una versione in slovacco del sito che funziona con l’indirizzo: www.milosrdenstvo.sk . Questa è l’ottava versione del sito della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, il quale si legge in polacco, in inglese, in spagnolo, in francese, in italiano, in tedesco, in russo. E stato possibile avviare questa pagina il 15 settembre – la memoria della Madonna Addolorata – Patrona della Slovacchia. Possa con questo canale giungere ai fedeli in Slovacchia il messaggio sull’amore misericordioso di Dio verso ogni uomo.

Sabato, il 26 settembre di quest’anno, viene al Santuario alla Divina Misericordia a Cracovia-Lagiewniki il XI-mo pellegrinaggio del Rosario Vivente. Il programma include, alle ore 10.0 in basilica il saluto, la preghiera, l’intervento di circostanza e le testimonianze. Alle ore 11.15 – il santo Rosario, alle ore 12.00 – l’Eucaristia solenne con la presidenza dell’arcivescovo Marek Jędraszewski, metropolita di Cracovia. I pellegrini visiteranno pure la cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina.

Dopo qualche anno di lavoro, nelle Edizioni “Misericordia” della Congregazione B.V.Maria della Misericordia e sul sito internet www.faustyna.pl/en     è stato pubblicato il “Diario” di santa Suor Faustina Kowalska nella versione “british” della lingua inglese. La versione del “Diario” è stata eseguita da Teresa Bałuk-Ulewicz, nata in Gran Bretagna (fin da bambina parla il polacco e l’inglese, ha studiato all’Università di Londra e ha finito un dottorato di ricerca all’Università Jagellonica a Cracovia, essendo dopo, un ricercatore di quell’Università, è l’insegnante dell’arte della traduzione dei testi), in collaborazione alle sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia. I lavori su questa versione del “Diario” duravano qualche anno. La traduttrice diceva che la traduzione di quest’opera era stata una delle più difficili sfide che doveva affrontare nella sua vita professionale. Le persone che hanno già potuto leggere questa traduzione del “Diario” dicono che è una traduzione eccezionale, che sorprende di una fedeltà e che contiene tutte le sottigliezze di una vita mistica dell’Apostola della Divina Misericordia.

Questa traduzione del “Diario” all’inglese sarebbe una base per le traduzioni in altre lingue nel caso di non aver potuto trovare i traduttori con una buona conoscenza della lingua polacca. La traduzione appare prima della festa della Misericordia, nell’anniversario di 20 anni della canonizazzione dell’Apostola della Divina Misericordia.

Visto il contaggio del covid-19 e la quarantena nel convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia a Cracovia-Lagiewniki, il sito: www.faustyna.pl in tutte le versioni in diverse lingue rimarrà senza attualizzazione. Neanche saranno continuate le opere su questo sito: i file con il depliant “Messaggio di Gesù della Misericordia”, i file con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e le testimonianze.

Il 13 ed il 14 settembre ricorre 85 ° anniversario della rivelazione della Coroncina alla Divina Misericordia. Gesù ci ha insegnato due preghiere : la preghiera del Padre Nostro, quando glielo hanno chiesto gli Apostoli e la Coroncina alla Divina Misericordia che Gesù ha dettato a santa Faustina in lingua polacca a Vilnius, nel convento delle Suore B.V.Maria della Misericordia nel 1935. La sera, mentre ero nella mia cella – ha scritto nel suo « Diario » – vidi un Angelo che era l’esecutore dell’ira di Dio. Aveva una veste chiara ed il volto risplendente ; una nuvola sotto i piedi e dalla nuvola uscivano fulmini e lampi che andavano nelle sue mani e dalle sue mani partivano e colpivano la terra. Quando vidi quel segno della collera di Dio che doveva colpire la terra ed in particolare un certo luogo, che per giusti motivi non posso nominare, cominciai a pregare l’Angelo perché si fermasse per qualche momento ed il mondo avrebbe fatto penitenza. Ma la mia invocazione non ebbe alcun risultato di fronte allo sdegno di Dio. In quel momento vidi la Santissima Trinità. La grandezza della Sua Maestà mi penetrò nel profondo  e non osai ripetere la mia invocazione. In quello stesso istante sentii che nella mia anima c’era la forza della grazia di Gesù. Quando ebbi la consapevolezza di tale grazia, nello stesso momento venni rapita davanti al Trono di Dio. Oh ! quanto è grande il Signore e Dio nostro ed incomprensibile la Sua santità. Non cercherò nemmeno di descrivere tale grandezza poiché fra non molto Lo vedremo tutti quale Egli è. Cominciai a implorare Dio per il mondo con le parole che si udivano interiormente. Mentre pregavo così vidi l’impotenza dell’Angelo che non poté compiere la giusta punizione, che era equamente dovuta per i peccati. Non avevo ancora mai pregato con una tale potenza interiore come allora. Le parole con le quali ho supplicato Dio sono le seguenti : « Eterno Padre, Ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Nostro Signore Gesù Cristo, per i peccati nostri e del mondo intero ; per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi».

La mattina del giorno dopo, mentre entravo nella nostra cappella, udii interiormente queste parole : « Ogni volta che entri nella cappella, recita subito la preghiera che ti ho insegnato ieri ». Appena recitai quella preghiera, udii nell’anima queste parole : « Questa preghiera serve a placare la Mia ira. La reciterai per nove giorni con la comune corona del rosario nel modo seguente : prima reciterai il Padre Nostro, l’Ave Maria ed il Credo, poi sui grani del Padre Nostro dirai le parole seguenti : Eterno Padre, io Ti offro il Corpo ed il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Nostro Signore Gesù Cristo in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero. Sui grani delle Ave Maria reciterai le parole seguenti : Per la Sua dolorosa Passione abbi misericordia di noi e del mondo intero. Infine reciterai tre volte queste parole : Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale – abbi pietà di noi e del mondo intero » (Diario, 474-476).

Nelle rivelazioni dopo, Gesù ha legato grandi promesse a questa preghiera, sotto condizione di recitarla nello spirito di fiducia in Lui e di carità verso i fratelli. Una promessa generale dice che quando si recita la Coroncina con fiducia, si ottiene tutto ciò che è conforme alla volontà di Dio. Gesù ha dato anche le promesse dettagliate che riguardano la grazia di una morte felice e tranquilla (senza paura e spavento). Possono chiederla (questa grazia) non solo coloro che recitano fiduciosamente questa preghiera, ma anche gli agonizzanti presso i quali si reciterà la detta preghiera.

Oggi, la Coroncina alla Divina Misericordia è la preghiera più conosciuta alla Divina Misericordia, recitata su tutti i continenti, anche nelle lingue dei vari tribù.

Nei giorni dal 4 al 6 settembre di quest’anno  nel convento degli carmelitani scalzi a Lorinčik vicino Košice in Slovacchia del Sud si svolgerà il ritiro vocazionale (dell’autunno) per le ragazze. L’argomento del ritiro saranno le parole del Cantico dei cantici: “Tu mi hai rapito il cuore” 4,9). Il ritiro guideranno padre Jakub Rafael Patay OFM Cap. e suor Benedictina Fečová della comunità di Košice – Congregazione B.V.Maria della Misericordia.

Nei giorni dal 4 al 6 settembre nel Centro della Divina Misericordia in Smižany – Slovacchia, si svolgerà, come di solito ogni anno, un ritiro per i devoti della Divina Misericordia. L’argomento è seguente: “Se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli” (Mt 18,3). Il ritiro sarebbe guidato da don Artur Ciepielski e suor Antoniana Štullerová CSBVMdeM della comunità di Košice – Congregazione B.V.Maria della Misericordia.

Nei giorni dal 3 al 6 settembre di quest’anno nel Santuario della Divina Misericordia  a Cracovia-Lagiewniki si svolgerà un ritiro nella lingua inglese con le parole: Vieni, riposati e sii rinforzato dalla Divina Misericordia. Il ritiro e organizzato dall’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia “Faustinum”.  Sarebbe guidato da don Jason Jones, rettore del Santuario diocesano della Divina Misericordia in Morriston in Galles e le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia. Tramite Youtube e la trasmissione on-line sul sito: www.saint-faustina.org  ci potranno partecipare i membri ed i volontari  dell’Associazione “Faustinum” dai vari paesi del mondo. Il programma, una guida ed un link per il canale in inglese “Faustinum” si troveranno sul sito: www.faustinum.pl. I partecipanti sono pregati di guardare il sito nel giorno di iniziare il ritiro – il 3 settembre.

Si chiamano così, nella vita religiosa, i cambiamenti del luogo di soggiorno, e spesso anche del genere del lavoro apostolico. Alcune sorelle, di solito, nella seconda metà del mese di agosto, si recano in un’altro convento della Congregazione, secondo l’obbedienza. Spesso, non è soltanto un cambiamento di luogo di abitazione, ma anche un cambiamento del genere dell’apostolato. Le sorelle sono mandate lì, dove la Congregazione inizia un nuovo apostolato oppure risponde ai vari bisogni del lavoro apostolico. E un’occasione, per le sorelle, di essere liberi dai vari attaccamenti, per vivere solo per Dio e per il Suo regno.

Negli ultimi giorni del mese di agosto, in tutta la Polonia, così anche avviene per alcune sorelle della Congregazione B. V. Maria della Misericordia, soprattutto coloro che lavorano nei Centri Educativi Giovanili per le ragazze (Kraków, Kalisz, Wrocław), nei centri di accoglienza diurna, negli asili, nei nidi d’infanzia e doposcuola, si stanno preparando di modo intensivo ad un nuovo anno scolastico. E sempre l’Eucharistia che inizia il nuovo anno scolastico. Gli insegnanti, le educatrici, le educande, gli allievi, i bambini, chiedono a Dio la Sua benedizione per tutto l’anno, affinché sía non solo un tempo di acquisizione di conoscenze, ma anche un tempo di crescita spirituale.

Santi Patroni per l’anno 2020 – sorteggio. Secondo la tradizione, ogni anno il 1 gennaio, in tutti i conventi della Congregazione delle Suore Beata Vergine Maria della Misericordia si svolge il sorteggio dei Santi Patroni per il nuovo Anno. Noi sappiamo che santa Faustina teneva molto a quel evento. Lei aveva questo desiderio che qualcuno dal Cielo la sostenga nell’Anno nuovo. Nel suo “Diario” ha scritto: Durante la meditazione, mi venne uno di questi segreti desideri e cioé che Gesù Eucaristico fosse il mio Patrono particolare anche per quest’anno, come per il passato. Nascosi però questo mio desiderio al mio Diletto, parlai con Lui di tutto, ad eccezione del fatto che Lo volevo come Patrono. Quando andammo in refettorio per la colazione, dopo aver fatto il segno della croce, ebbe inizio l’estrazione dei Patroni. Appena mi avvicinai alle immaginette sulle quali erano scritti i Patroni, ne presi una senza pensarci e non la lessi subito. Volevo mortificarmi per qualche minuto. All’improvviso sento nel mio intimo una voce: Sono il tuo Patrono, leggi. Allora guardai subito quello che c’era scritto e lessi : Patrono per il 1935 la Santissima Eucaristia. Il cuore mi sobbalzò dalla gioia (Diario, 360).

Insieme al Santo Patrono ogni suora riceve un’intenzione di preghiera e un messaggio. I patroni vengono sorteggiati anche dalle persone legate alla congregazione: sacerdoti, collaboratori, membri e volontari dell’associazione “Faustinum”, amici e membri del gruppo del Santuario della Divina Misericordia su Facebook. Dal 1 gennaio 2018, sono anche gli utenti di internet, del sito : faustyna.pl che possono estrarre a sorte i santi Patroni.

Che i santi Patroni ci sostengano e ci aiutino a vivere sempre in un modo più bello, a partecipare più pienamente alla vita e alla missione di Gesù che rivela al mondo l’amore misericordioso di Dio.