Archivio delle notizie

A un primo momento può sembrare che il culto alla Divina Misericordia sia solamente una tipologia di culto al Sacratissimo Cuore di Gesù e che tra questi due culti non ci sia una differenza sostanziale. Quest’ottica può essere confermata da una lettura sommaria del “Diario” di Suor Faustina, nel quale spesso si parla del Sacro Cuore di Gesù. Però l’analisi teologica dei contenuti di quest’opera conduce a una netta differenziazione di questi due culti così diffusi nella Chiesa. Quest’analisi fu effettuata da don prof. I. Różycki e in base ad essa egli mostrò le sostanziali differenze esistenti tra il culto al Sacratissimo Cuore di Gesù e il culto alla Divina Misericordia. Esse riguardano l’oggetto essenziale e reale ovvero l’essenza di questi culti, nonché il tempo privilegiato con cui sono legate le promesse stabilite.

L’oggetto proprio del culto alla Divina Misericordia è la Misericordia di tutta la Santissima Trinità, invece nel culto al Sacratissimo Cuore di Gesù, l’oggetto proprio è la Persona Divina del Figlio di Dio Incarnato.

L’oggetto reale del culto alla Divina Misericordia è l’immagine di Gesù Misericordioso corrispondente alla visione che ebbe Suor Faustina il 22 febbraio dell’anno 1931 a Płock. Invece nel culto al Sacratissimo Cuore di Gesù l’oggetto reale è il cuore umano e fisico di Gesù.

L’essenza del culto alla Divina Misericordia è la fiducia, invece l’essenza del culto al Sacratissimo Cuore di Gesù è il premio.

Il tempo privilegiato nel culto alla Divina Misericordia sono le ore tre del pomeriggio di ogni giorno (il momento dell’agonia di Gesù sulla Croce) e il giorno della Festa alla Divina Misericordia è la prima domenica dopo Pasqua. Invece, nel culto al Sacratissimo Cuore di Gesù, il tempo privilegiato sono i primi venerdì del mese e la Festa del Sacratissimo Cuore di Gesù.

Il 30 aprile cade il 23o anniversario della canonizzazione di santa suor Faustina Kowalska della Congregazione della Beata Vergine Maria della Misericordia, apostola della Divina Misericordia. La sua canonizzazione ha avuto luogo in piazza San Pietro a Roma e nel Santuario di Cracovia-Łagiewniki nel 2000. Suor Faustina aveva descritto dettagliamente questo avvenimento oltre 60 anni prima, alla fine di marzo del 1937 (D. 1044-1080). Chi ha partecipato alla canonizzazione, sa che la sua visione si è realizzata pienamente. In quel giorno il Santo Padre Giovanni Paolo II ha istituito la festa della Divina Misericordia per tutta la Chiesa e ha proposto il messaggio della Misericordia trasmesso da santa suor Faustina a tutto il mondo per il terzo millennio della fede. La testimonianza di guarigione miracolosa esaminata per la canonizzazione, la descrizione di quell’evento e l’omelia della canonizzazione del Santo Padre sono disponibili sul sito faustyna.pl. Ogni giorno rendiamo grazie per questo „dono di Dio al nostro tempo”, come ha chiamato santa suor Faustina e il suo messaggio di Misericordia Giovanni Paolo II. Milioni di persone in tutto il mondo si uniscono alla sua missione profetica di pronunciare al mondo la verità biblica sull’amore misericordioso di Dio – con la testimonianza della vita, con l’azione, con la parola e con la preghiera – creando il Movimento Apostolico della Divina Misericordia, cioè quella “nuova congregazione”, la cui fondazione era stata chiesta dallo stesso Gesù. Che un altro anniversario della canonizzazione della Apostola della Divina Misericordia sia l’occasione non soltanto per il rendimento di grazie, ma anche per l’approfondimento del suo ricco patrimonio.

Di più…

Con questo nome su You Tube, su Facebook e su Instagram, nel gennaio di quest’anno, è stato iniziato un nuovo spazio di evangelizzazione nell’internet, guidato da suor Gaudia Skass e le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia – lo spazio per condividere una felicità di vivere vicino Dio misericordioso. La prima puntata « Vicino Rahamim » è un podcast intitolato : « Avvicinarsi…. » Nelle puntate che appaiono nelle serate di domenica, ci avviciniamo all’immagine di Gesù Misericordioso, scoprendo uno simbolo dietro l’altro – come è Dio, come si presenta attraverso l’immagine di cui la pittura aveva chiesto. Due cose – come sorgenti per le riflessioni – sono : la Sacra Scrittura ed il « Diario » di santa Faustina Kowalska.

Le persone provenienti dai diversi paesi del mondo, che partecipano all’opera della “Coroncina recitata continuamente”, pregano non solo per le loro intenzioni, ma pregano anche per ottenere “La misericordia per noi e per il mondo intero”. L’intenzione particolare per il mese di aprile è seguente: per una rinascita spirituale dell’umanità ed un rivolgersi con fiducia alla Divina Misericordia.

L’opera della “Coroncina detta continuamente” è una risposta alla domanda di Gesù, per implorare “la misericordia per noi e per il mondo intero”. E guidata dalla Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia sul sito www.faustyna.pl dal 2011. Ogni utente che ha riempito un modulo d’iscrizione e sarebbe d’accordo per recitare almeno una volta la Coroncina alla Divina Misericordia, dettata da Gesù a santa Suor Faustina, può partecipare a quest’opera.

Ad aprile in tutte le case della Congregazione della Beata Vergine Maria della Misericordia, dunque anche a Cracovia-Łagiewniki, nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina, si celebrano le funzioni in onore alla Divina Misericordia, durante la quale si canterà le litanie alla Divina Misericordia. Le invocazioni delle litanie sono state scritte da santa Suor Faustina nel suo « Diario » e poi, beato don Michele Sopoćko, confessore di Faustina a Wilnius, ha composto le litanie. Pregando con queste parole non soltanto lodiamo la Divina Misericordia, ma anche possiamo conoscere questo mistero dell’amore misericordioso di Dio che accompagna l’uomo in tutte le dimensioni della vita, ci accompagna sempre e dappertutto.

Nei giorni dal 21 al 23 aprile di quest’anno in Loreto si svolgerà la II Assemblea Nazionale di « Faustinum ». Nell’evento prenderanno parte : sr Emanuela Gemza – presidente dell’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia « Faustinum » e suor Eliana Chmielewska dalla comunità della Congregazione B.V.Maria della Misericordia di Cracovia e suor Wincenta Mąka della comunità di Roma. Il programma include anche una cerimonia di accogliere dei nuovi membri.

Nella domenica del 23 aprile di quest’anno, si svolge per la VII volta, una giornata di lettura della Sacra Scrittura, dei brani tolti dal Vangelo secondo Giovanni. Vescovo Andrzej Kaleta celebrerà l’Eucaristia in modo solenne nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, alle ore 7.00. L’Eucaristia sarebbe trasmessa dalla TVP 1 e sul sito: www.suorfaustina.it, su You Tube e nelle applicazioni mobili: faustyna.pl

Arcivescovo Stanisław Gądecki, presidente della Conferenza Episcopale di Polonia e Mateusz Morawiecki – primo ministro della Repubblica di Polonia – hanno preso un patronato su questo evento.

Il 22 aprile di quest’anno nel Santuario Nazionale san Giovanni Paolo II in Washington D.C. si svolgerà, come di solito, « La serata con Gesù Misericordioso ». Sarebbe guidata dalle sorelle della comunità di Washington – Congregazione B.V.Maria della Misericordia. Un ospite particolare di questo mese sarà Michael Corsini – marito e padre di 5 figli, pittore e musicista di cui la vita è stata trasformata da una forza dell’Amore Misericordioso.

Si può partecipare pure all’incontro attraverso la trasmissione : www.jp2shrine.org/youtube. Dopo l’intervento e l’adorazione di Gesù, i partecipanti s’incontrano prendendo un té o un caffé.

Si organizzano le « Serate con Gesù Misericordioso » per i giovani che vogliono seguire le orme di santa Suor Faustina e santo Giovanni Paolo II, scoprendo una nuova qualità di vita nell’amicizia con Gesù Misericordioso.

In occasione di 10 anni dalla consegna delle reliquie di santa Suor Faustina Kowalska e 10 anni della fondazione di un gruppo di formazione dell’Associazione « Faustinum » in Slovenska Lupča, nei giorni dal 21-22 aprile nella chiesa parrocchiale Santa Trinità in Slovacchia si svolgerà un ritiro. Sull’invito del decano don Peter Ivanič, il ritiro sarà guidato da suor M.Antoniana Stullerová della comunità della B.V.Maria della Misericordia in Košice, suor Clareta Fečová e suor Mariela Lengyjelova – dalla comunità nel Santuario della Divina Misericordia in Cracovia-Łagiewniki. Il ritiro si concluderà con la santa Eucharistia alle ore 10.30, presieduta dal vescovo Stanislav Stolárik di Rožňava.

Il 18 aprile di quest’anno ricorre 30 anni dalla beatificazione di Suor Faustina. E una buona occasione per ringraziare Dio per la sua vita, scuola di spiritualità e la missione profetica di ricordare al mondo la verità biblica dell’amore misericordioso di Dio verso l’uomo e di proclamarla con una nuova forza attraverso la testimonianza della vita nello spirito di fiducia verso Dio e la carità verso i fratelli, per la parola e la preghiera. Non c’è oggi un paese senza  l’Immagine di Gesù Misericordioso dipinta secondo l’apparizione che aveva   avuto santa Faustina a Płock. La Festa della Misericordia è stata iscritta al calendario liturgico della Chiesa universale. La Coroncina alla Divina Misericordia dettata da Gesù a santa Faustina a  Vilnius, è recitata oggi anche in lingue di diverse tribù sulle isole più lontane dell’oceano. Si pratica anche  la preghiera nell’ora dell’agonia di Gesù sulla croce – detta l’Ora della Misericordia. Attualmente da un giorno ad un’altro tra i fedeli si sta diffondendo il messaggio della Misericordia e ciò crea il Movimento degli Apostoli della Divina Misericordia.

La solennità centrale della festa della Divina Misericordia si svolge sempre al Santuario a Cracovia-Łagiewniki, dove, con la morte di santa Suor Faustina, Dio aveva lasciato tutta la sua eredità spirituale, pure la richiesta di Gesù di istituire questa festa. Anche se la Domenica della Divina Misericordia a partire dall’anno 2000 è stata iscritta al calendario liturgico di tutta la Chiesa, per le festivita al Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki arrivano i pellegrini dal mondo intero da tutti i continenti ed in quest’anno da quasi 40 paesi, anche dai paesi tanto lontani ed esotici come : Burkina Faso, Vietnam, Corea, Repubblica del Sudafrica, Ruanda, Camerun, Nigeria, Uganda, India, Indonesia, Nuova Zelanda, Filipine, dai paesi dell’America del Nord (USA e Canada), del Sud (Argentina, Brasile, Colombia, Messico, Peru, Venezuela) e una dozzina dei paesi dell’Europa.

Con queste parole per la prima volta quest’anno l’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia « Faustinum » ha organizzato la festa della Misericordia con la preghiera che è un compimento della richiesta di Gesù rivolta a santa Faustina : Nel giorno della Mia festa, nella festa della Misericordia, attraverserai il mondo intero e condurrai le anime avvilite alla sorgente della Mia Misericordia. Io le guarirò e le fortificherò (Diario, 206). I partecipanti di questa preghiera hanno abbracciato con essa tutti i paesi del mondo intero e ogni partecipante doveva pregare la Coroncina alla Divina Misericordia per l’intenzione degli abitanti di un paese scelto. In quest’anno il maggior numero di persone hanno pregato per la Polonia, per la Russia, per l’Australia, per l’Italia, per l’Albania, per gli Stati Uniti, e per la China.

Per saper di più – sul sito : www.faustinum.pl

Nel giorno della Mia festa, nella festa della Misericordia –diceva Gesù a Suor Faustina –  attraverserai il mondo intero e condurrai le anime avvilite alla sorgente della mia misericordia. Io le guarirò e le fortificherò (Diario, 206). Ispirandosi di queste parole, l’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia « Faustinum » sta organizzando una preghiera co, titolo : « Misericordia per noi e per il mondo intero ». Può parteciparci ognuno che il giorno della festa della Misericordia, il 16 aprile di quest’anno reciterà la Coroncina alla Divina Misericordia per gli abitanti di un scelto paese. Per saperne di più e come inserirsi alla preghiera – sul sito : www.faustinum.pl

La festa della Misericordia al Santuario di santa Faustina in Kiekrz sarebbe preceduta dal Triduo, guidato dal padre Hieronim Stypa OFM. Nell’ambito del Triduo, dal 13 al 15 aprile, si celebreranno le sante Messe alle ore 18.00 con un’omelia di circostanza.

Nella Domenica della Divina Misericordia, il 16 aprile, don Krystian Sammer celebrerà l’Eucaristia solenne all’altare all’aperto presso il piccolo lago di Kiekrz, nel luogo dell’apparizione di Gesù all’Apostola della Divina Misericordia. La Liturgia sarà arricchita dalla musica della banda « Blessband » con Marek Kraśkiewicz. Una processione con le reliquie di santa Faustina dalla piazza del convento fino al lago proseguirà prima della Messa. Alle ore 15.00 la preghiera all’Ora della Misericordia con la Coroncina alla Divina Misericordia.

L’ottava della Risurrezione del Signore, la festa più grande nella Chiesa cattolica, conclude la Domenica della Divina Misericordia, chiamata la festa della Divina Misericordia. Gesù stesso chiedeva l’istituzione della festa nelle rivelazioni di santa Suor Faustina, dove molte volte ha parlato del Suo desiderio di istituire la prima domenica dopo Pasqua la festa della Misericordia. Desidero – diceva – che la festa della Misericordia sia di riparo e rifugio per tutte le anime, e specialmente per i poveri peccatori. In quel giorno sono aperte le viscere della Mia misericordia, riverserò tutto un mare di grazie sulle anime che si avvicinano alla sorgente della Mia misericordia. L’anima che si accosta alla confessione e alla santa Comunione, riceve il perdono totale delle colpe e delle pene. In quel giorno sono aperti tutti i canali attraverso i quali scorrono le grazie divine. Nessuna anima abbia paura di accostarsi a Me, anche se i suoi peccati fossero come lo scarlatto (Diario, 699). In quel giorno possiamo accedere non solo alla grazia del “perdono totale delle colpe e delle pene” (è una delle grazie del santo battesimo), ma implorare molte altre grazie e benefici terrestri, se sono conformi alla volontà di Dio. La condizione è di avere un cuore puro, senza nessun attaccamento al peccato e un’atteggiamento di fiducia verso Dio, cioè un desiderio di compiere la Sua volontà e praticare la carità fraterna. Un solo recipiente per attingere le grazie è la fiducia, come Gesù ha insegnato a Suor Faustina, perché la misericordia di Dio è senza limiti: Lui vuole darci molto, anzi, moltissimo. Tale è l’Amore misericordioso di Dio, che meglio conosciamo e onoriamo quando stiamo celebrando la festa. Per saperne di più, della festa e della sua storia nella Chiesa…

La Festa della Misericordia, secondo il desiderio trasmesso da Santa Faustina, istituita da Giovanni Paolo II, è celebrata nella prima Domenica dopo Pasqua (quest’anno – il 16 aprile). La solennità centrale si svolge nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki.   E preceduta dalla novena pregata come recita della coroncina alla Divina Misericordia, dal Venerdi Santo in poi . Veglia di preghiera  prima della Festa comincia nella basilica, sabato, alle ore 21.00.

Orario delle sante Messe nella Domenica della Divina Misericordia:
ore 24.00 – vescovo Janusz Mastalski (basilica).
ore 6.00 – don Michał Kania (basilica).
ore 8.00 – vescovo Damian Muskus OFM (basilica).
ore 10.00 arcivescovo Marek Jędraszewski, metropolita di Cracovia (altare all’esterno, davanti alla basilica) – trasmissione in diretta TVP1.
ore 10.30 – Santa Messa in inglese, don Bernardo Ibarra IVE, (cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina).
ore 12.30 – don Tomasz Szopa (basilica).

ore 15.00 – l’Ora della Misericordia e la coroncina alla Divina Misericordia, mons. Zbigniew Bielas, rettore del Santuario e le sorelle – Congregazione Beata  Vergine Maria della Misericordia (basilica) – trasmissione in diretta TVP.

ore 16.00 – vescovo Roman Pindel (basilica).
ore 18.00 – vescovo Robert Chrząszcz (basilica).
ore 19.00 – p. Grzegorz Zembroń MS  (cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina).

Si trasmetterà le sante Messe dalla basilica, anche l’Ora di Misericordia (ore 15.00) e la coroncina alla Divina Misericordia, alla TV Milosierdzie e sul sito del rettorato del Santuario : www.milosierdzie.pl on-line sul sito www.suorfaustina.it :  la Messa alle ore 10.30, 19.00, e la visita dai pellegrini dell’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina.

Il 16 aprile di quest’anno, il giorno della Domenica della Misericordia, le sante Messe al Santuario della Divina Misericordia presso Stary Rynek a Płock – nel luogo della rivelazione della festa e dell’immagine della Misericordia a santa Faustina, si celebreranno alle ore seguenti : alle ore 8.00, alle 10.00, alle 12.00 – Messa principale con la presidenza del vescovo Szymon Stułkowski, pastore della diocesi di Płock, in seguito alle ore 17.00. Alle ore 15.00 – la preghiera all’Ora della Misericordia con la Coroncina alla Divina Misericordia. La festa concluderà col concerto dei canti sulla misericordia di Dio.

La giorno della Festa sarà preceduto da una veglia di preghiera, il 15 aprile dalle ore 21.00, la quale terminerà con la santa Eucaristia alle ore 24.00.

Come di solito, nella prima Domenica dopo Pasqua, il Centro di Spiritualità della Divina Misericordia a Roma, dove lavorano le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, sta organizzando una processione con l’Immagine di Gesù Misericordioso, che partirà dalla chiesa Santo Spirito in Sassia e proseguirà verso la Piazza san Pietro dove sarà celebrata la santa Eucharistia.

Si celebreranno le sante Messe in questo Centro della Divina Misericordia quel giorno alle ore seguenti : alle ore 8.00 nella lingua italiana, alle ore 9.30 nella lingua inglese, alle ore 12.30 in italiano, alle ore 16.00 in polacco, alle ore 18.30 in italiano.

Alle ore 15.00 l’adorazione con l’Ora della Misericordia e la Coroncina alla Divina Misericordia.

Il 12 aprile alle ore 17.00 nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, davanti al Quadro di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina, si celebrerà la santa Messa per le intenzioni degli offerenti e dei benefattori che sostengono le opere apostoliche della Congregazione B.V.Maria della Misericordia: la „Coroncina per gli agonizzanti”, la trasmissione on-line dal Santuario di Łagiewniki ed il sito internet: www.faustyna.pl con le sue versioni in diverse lingue. La trasmissione sul sito: faustyna.pl, su You Tube, nel canale: Faustyna.pl e nell’applicazione mobile: Faustyna.pl

Al Venerdi Santo comincia la novena prima della Festa della Divina Misericordia. Gesù ha chiesto a santa Faustina di recitare, durante nove giorni, la Coroncina alla Divina Misericordia, per poter prepararci a questa solennità, quando lodiamo Dio nel mistero della Sua insondabile misericordia. Gesù ha detto che durante questa novena possiamo ottenere tutto, se ciò che chiediamo, è conforme alla volontà di Dio, dunque buono per noi sulla terra e nell’eternità. Si può anche aggiungere la recita della Novena la quale Gesù ha dettato a santa Faustina. Nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki cominciamo la Novena in modo solenne dopo la preghiera nell’Ora di Misericordia (le ore 15.00) che questo giorno si medita in modo particolare.  Trasmissione on-line e TVP3.

Alleluia !!! Gesù è vivo !!! Il vive in mezzo a noi, vive in noi, quando siamo nella grazia santificante. L’Amore di Gesù ha vinto il peccato,  la Vita ha vinto la morte, Gesù ha vinto il male ed il nemico dell’uomo – il satana. Adesso anche noi possiamo vincere il peccato e la nostra debolezza, possiamo in modo più pieno vivere nella vita comune con Dio. Che in noi e tramite di noi sia lodata la Divina Misericordia !   Festeggiamo con gioia questi più grandi misteri della nostra fede !

Le sorelle della Congregazione Beata Vergine Maria della Misericordia colgono l’occasione per trasmettere a tutti i suoi benefattori e collaboratori che sostengono le nostre opere apostoliche, ed anche a tutti gli utenti che vanno sul sito della nostra Congregazione ed il gruppo: Santuario della Divina Misericordia su Facebook, i migliori Auguri del gioioso incontro col Signore Risorto e Misericordioso. Lui ci porta quello che il mondo non può darci, riempie i nostri cuori della Sua pace e ci sempre benedice, come sull’Immagine che Lui stesso ha chiesto di dipingere. Auguriamo tutte le grazie necessarie,  e per la Festa della Misericordia auguriamo a tutti di approfittare di questa più grande promessa di Gesù la quale è : remissione totale della colpe e delle pene. Buona e Santa Pasqua.

Nella Chiesa cattolica il Sabato Santo è un giorno di silenzio dopo la crocifissione di Gesù Cristo. Nelle chiese e cappelle presso il Santo Sepolcro si adora Gesù Cristo nel Santissimo Sacramento, ringraziandoLo per l’opera della Redenzione e tutte le grazie ottenute sulla croce per la nostra salvezza. Noi imploriamo anche la misericordia per noi e per il mondo intero. Nel Santuario della Divina Misericordia  a Cracovia – Łagiewniki si fa una benedizione del cibo per i pasti durante la Pasqua. Alle ore 15.00 c’è la preghiera durante l’Ora di Misericordia con la novena alla Divina Misericordia prima della Festa della Misericordia, dopo di ché c’è la funzione  « Gesù scende agli inferi. » Nella serata, alle ore 20.00 comincia il rito della vigilia di Pasqua con l’Eucaristia alla quale si portano le candele perché durante la liturgia sono rinnovate le promesse del battesimo.

Si svolgono In confessionale, perché è un risorgere dalla morte del peccato alla vita. Gesù ha detto a santa Faustina : Di alle anime dove debbono cercare le consolazioni cioè nel tribunale della Misericordia. Li avvengono i più grandi miracoli che si ripetono continuamente. Per ottenere questo miracolo non occorre fare pellegrinaggi in terre lontane né celebrare solenni riti esteriori,  ma basta mettersi con fede ai piedi di un mio rappresentante e confessarli la propria miseria ed il miracolo della Divina Misericordia si manifesterà in tutta la sua pienezza. Anche se un’anima fosse in decomposizione come un cadavere ed umanamente non ci fosse alcuna possibilità di risurrezione e tutto fosse perduto, non sarebbe cosi per Dio : un miracolo della Divina Misericordia risusciterà quest’anima in tutta la sua pienezza.  Infelici coloro che non approfittano di questo miracolo della Divina Misericordia ! Lo invocherete invano, quando sarà troppo tardi ! (Diario, 1448). Nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia- Łagiewniki i sacerdoti amministrano il sacramento di riconciliazione ogni giorno dalle ore 8.00-18.00. Visto che durante la Settimana Santa ci sono tante confessioni, non occorre rimettere la confessione agli ultimi giorni prima di Pasqua.

E unico giorno nell’anno quando non si celebra l’Eucaristia, perché Gesù ha fatto il sacrificio il più grande da se stesso sull’Golgota. La sorgente della Mia misericordia venne spalancata dalla lancia sulla croce per tutte le anime ; non ho escluso nessuno (Diario, 1182) – ha detto Gesù a santa Suor Faustina in una delle rivelazioni legate alla Sua passione. Venerdi Santo nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki si celebra nel modo solenne la preghiera alle ore 15.00 nel momento dell’agonia di Gesù sulla croce (L’Ora di misericordia). Quel giorno cominciamo la novena prima della Festa di Misericordia (trasmissione on-line sul sito : www.suorfaustina.it). Alle ore 15.30 si prega la Via Crucis. Il rito della Passione del Signore incomincia alle ore 18.00 nella basilica. Dopo l’adorazione e dopo la santa Comunione proseguirà la processione eucaristica al Sepolcro del Signore che si prepara nel convento delle suore, nella cappella della Passione del Signore.

Fiducia. Questa mancanza di fiducia nella Mia bontŕ č quella che Mi ferisce maggiormente. Se la Mia morte non vi ha convinti del Mio amore, che cosa vi convincerŕ? (Diario, 580). La sua vita, i suoi insegnamenti e i suoi miracoli hanno rivelato più pienamente al mondo la bontà di Dio, il suo amore misericordioso. Eppure è difficile per noi avere fiducia in Dio, così profonda è la ferita della sfiducia nei confronti del peccato originale e dei nostri peccati personali. Suor Faustina ripete le tende del cielo e ci fa conoscere più profondamente l’amore misericordioso di Dio, la rivelazione più rivelata e la morte della croce di Gesù. Questa cognizione genera e sviluppa in noi un atteggiamento di fiducia che si esprime nel fare la volontà di Dio, contenuta nei comandamenti, nella parola di Dio, nei doveri dello stato o nell’ispirazione ispirata dello Spirito Santo. La volontà di Dio – come S. Faustina – è per noi pietà, ecco perché l’ha eseguita fedelmente e ha pregato così: Mi prenderai durante la giovinezza? Sii benedetto. Mi farai raggiungere l’etŕ avanzata? Sii benedetto. Mi darai salute e forza? Sii benedetto. M’inchioderai in un letto di dolore magari per tutta la vita? Sii benedetto. Durante la vita mi darai solo delusioni ed insuccessi? Sii benedetto. Permetterai che le mie intenzioni piů pure vengano condannate? Sii benedetto. Darai luce al mio intelletto? Sii benedetto. Mi lascerai nelle tenebre ed in ogni genere di angosce? Sii benedetto. Da questo momento vivo nella piů profonda serenitŕ, poiché il Signore stesso mi porta sulle Sue braccia. Egli, il Signore della Misericordia imperscrutabile, sa che desidero soltanto Lui in tutto, sempre e ovunque (Diario, 1264). Realizzare la volontà di Dio non è solo un’espressione di fiducia in Dio, ma anche liberarci dalla paura, dall’orgoglio e dall’egoismo, porta pace e gioia, ci permette di vivere più pienamente nella libertà dei figli di Dio e partecipare alla vita e alla missione di Gesù. Questo è il modo più breve per unirsi a Dio nell’amore.

Giovedi Santo è un giorno di ringraziamento al Dio misericordioso per il dono di sacerdozio e per l’Eucaristia. Gesù mi permise di entrare nel Cenacolo e fui presente a quello che avvenne la. Ciò che mi colpi più profondamente, fu il momento in cui Gesù prima della consacrazione innalzò gli occhi al cielo ed entrò in un misterioso colloquio col Padre Suo. Questo momento lo conosceremo adequatamente solo nell’eternità. I Suoi occhi erano come due fiamme, il volto raggiante, bianco come la neve, tutto l’aspetto maestoso, la Sua anima piena di nostalgia. Nel momento della consacrazione, l’amore appagato riposò, il sacrificio era stato compiuto completamente. Ora avverrà solo la cerimonia esteriore della morte, la distruzione esteriore, ma l’essenza avviene nel Cenacolo (Diario, 684).

Nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, al Giovedi Santo (il 6 aprile di quest’anno) la Messa in Cena Domini viene celebrata alle ore 18.00 dal mons. Jan Zając, rettore emerito del Santuario. La liturgia del Giovedi Santo si termina con la processione col Santissimo Sacramento che proseguirà dalla basilica fino alla Cappella del convento con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina. Dopo di che si adora Gesù durante la notte nella cappella.

Passare un weekend pregando con la parola di Dio non è solo un’occasione di fermarsi e di riprendere delle nuove forze, ma anche un’incontro con Colui che ci ama in maniera indescrivibile. Le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia invitano cordialmente le ragazze e le donne all’età di 18 – 30 anni a Nižny Hrušov in Slovacchia per gli incontri di Quaresima, nei giorni : 17-19 marzo, 31 marzo – 2 aprile. Gli incontri iniziano al venerdi con la santa Messa alle ore 18.00 e finiscono con il pranzo nella domenica. Si può avere più di informazioni, telefonando al numero 0908 883 251 oppure scrivendo all’indirizzo e-mail : hrusov@milosrdenstvo.sk

Nei giorni dal 31 marzo al 2 aprile di quest’anno suor Anastasis Omelchenko e suor Bakhita Voranova della comunità della Congregazione B.V.Maria in Kazakistan a Pietropawłowsk condivideranno con i fedeli il messaggio di Misericordia –  nella parrocchia Czkało dove abitano i discendenti degli esuli di nazionalità polacca e tedesca. L’argomento particolare dell’intervento sarebbe la dignità della donna nella Sacra Scrittura e nel « Diario » di santa Suor Faustina.

Con queste parole dal 31 marzo al 2 aprile si svolgerà un ritiro di quaresima per i bambini, i giovani e gli adulti nella parrocchia dell’Assunzione della Beata Vergine Maria a Rzuców. Sarebbe guidato da suor Maria Faustyna Ciborowska e suor Maria Vianneya Dąbrowska dal convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia al Santuario di Cracovia-Łagiewniki.